Il Progetto PAIS volge al termine. Il 30 settembre 2020 si conclude questo interessante progetto, finanziato dal programma Erasmus+, Sport (603091-EPP-1-2018-1-MK-SPO-SSCP), che ha visto protagonista il tema dell’inclusione sociale attraverso lo sport.
Gli obiettivi del progetto erano:

  • Migliorare l’efficienza delle diverse parti interessate (istituzioni statali, servizi sociali, ONG, società sportive e federazioni), in particolare quelle coinvolte negli sport di base attraverso lo scambio di esperienze, buone pratiche, metodi e pratica delle attività come mezzo per promuovere l’inclusione sociale delle persone vulnerabili e gruppi svantaggiati.
  • Responsabilizzare i gruppi vulnerabili e svantaggiati e fornire loro le competenze e l’esperienza di base necessarie per abbattere gli ostacoli che incontrano sulla semplice partecipazione agli sport di base.
  • Promuovere miglioramenti nell’inclusione di gruppi vulnerabili e svantaggiati, sensibilizzare l’opinione pubblica e sviluppare partenariati efficaci tra le principali parti interessate (istituzioni statali, servizi sociali, società sportive e federazioni, ONG, parti sociali, fornitori di istruzione e formazione, famiglie) per produrre risultati per terra.

Abbiamo portato avanti questi obiettivi grazie a diversi eventi realizzati sul territorio che hanno permesso di creare diverse occasioni di dialogo ed inclusione per categorie svantaggiate.
Stessa cosa, negli altri paesi del consorzio, hanno realizzato i partner del progetto.

A testimonianza del lavoro svolto, potete trovare in allegato una e-brochure ed un manuale che mostrano l’implementazione di queste interessanti buone pratiche.

MANUALE
BROCHURE 

 

Pin It on Pinterest

Share This