Si è tenuto a Iasi (Romania) dal 28 al 29 Gennaio il terzo Transnational meeting del progetto The Gamification of Employment. Il progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ ha come obiettivo principale sviluppare, testare e implementare metodi innovativi di lavoro con i giovani attraverso l’uso di giochi da tavola.

Il progetto coordinato dall’organizzazione spagnola ASPAYM Castilla y León, ha coinvolto quattro organizzazioni: CEIPES-Centro internazionale per la Promozione dell’Educazione e lo Sviluppo dall’Italia, UEMC- Universidad Europea Miguel de Cervantes dalla Spagna, GAMMA INSTITUTE dalla Romania, ROSTO SOLIDARIO dal Portogallo

Durante la prima giornata i diversi partner hanno condiviso i risultati dei laboratori che ogni organizzazione ha realizzato localmente nei propri paesi. Ogni partner ha individuato un proprio target group e l’ha coinvolto nei diversi laboratori prefissati dal progetto per lo sviluppo delle competenze lavorative attraverso l’utilizzo dei giochi da tavola.

Durante il momento di condivisione sono emersi degli spunti interessanti su come procedere per l’implementazione futura dei laboratori e sui risultati ottenuti durante la loro implementazione con i target group. I partner hanno analizzato sia gli aspetti positivi che quelli negativi emersi confrontandosi sulle rispettive esperienze dei paesi partner, hanno riflettuto sul potenziale che hanno avuto i giochi da tavolo applicati ai vari contesti.

Un secondo punto del meeting è stato dedicato alla dimensione di analisi dei risultati ottenuti, i partner hanno meditato sulla metodologia più adatta per interpretare i risultati ottenuti dalla somministrazione di questionari a osservatori e partecipanti che hanno preso parte ai laboratori.
La seconda giornata è stata dedicata alla fase di disseminazione del progetto, riflettendo su come diffondere le buone pratiche emerse mediante l’utilizzo dei canali social e il sito web del progetto.

I partner hanno discusso sulla struttura e sul montaggio del video finale, il quale ha come obiettivo mostrare i momenti salienti di ogni workshop e dimostrare l’entusiasmo dei giovani di aderire a nuove iniziative e come attraverso l’uso del gioco si possa lavorare su delle competenze trasversali, al giorno d’oggi sempre più richieste dal mondo del lavoro.

Durante il momento conclusivo del meeting i partner si sono dati appuntamento online per la revisione delle diverse task affidate ad ogni partner e appuntamento al prossimo meeting che si terrà in Portogallo a Maggio 2020.

Pin It on Pinterest

Share This