Il progetto DISEMEX procede alla grande, grazie al contributo del CEIPES e degli altri partner.

L’obiettivo di tale progetto è quello di promuovere e svolgere uno scambio di buone pratiche nell’ambito del coinvolgimento delle persone con disabilità nel mondo del lavoro.

Per tale motivo il 27 e il 28 Novembre ha avuto luogo il II meeting transnazionale, ospitato dal partner rumeno, l’associazione ACTA, presso Oradea.

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus+ (Azione Chiave 2, partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche nell’ambito dell’educazione degli adulti), è implementato da un consorzio internazionale composto da 9 partner: INTAMT Group dalla Germania (il coordinatore del progetto), CEIPES dall’Italia, ACTA dalla Romania, 36,6 Competence Centre dalla Scozia – Regno Unito, 36,6 Competence Centre dalla Polonia, OZARA d.o.o. dalla Slovenia, Agenzia di Sviluppo dalla Bulgaria, Governatorato di İzmir e Engelsiz Toplum Oluşturma Derneği (ETOD) dalla Turchia.

Durante l’incontro di Oradea, i partner non si sono limitati a parlare dell’andamento delle attività progettuali, ma hanno anche avuto l’opportunità di visitare alcune delle migliori realtà locali, nell’ambito del lavoro con minori e con disabili, promosse ed introdotte dall’associazione ACTA. Difatti, dapprima i partner hanno potuto incontrare l’associazione Alsterforf, un importante centro che nasce per favorire l’accesso delle persone con disabilità mentale al mondo del lavoro.
Il giorno dopo i partner hanno potuto visitare la bellissima fattoria appartenente all’associazione Actiunea Felix, che da 30 anni svolge la propria sfida per dare una famiglia, un’educazione e competenze professionali a bambini abbandonati dai propri genitori biologici.

Nei prossimi mesi i partner selezioneranno alcune delle migliori realtà delle proprie città, nell’ambito del lavoro con i disabili e il favorimento del loro accesso nel mondo del lavoro, per poter svolgere delle interviste ed inserire queste realtà su un una guida finale alle migliori pratiche europee riguardo a questo tema.

Se lavorate in ambito disabilità e mondo del lavoro a Palermo o nella Sicilia Occidentale e avete voglia di promuovere le vostre attività e la vostra realtà associativa a livello europeo, potete contattare il Ceipes all’indirizzo cir@ceipes.org.

Noi saremo ben felici di conoscervi!

Pin It on Pinterest

Share This