Il CEIPES è lieto di annunciare che è stato organizzato e completato con successo l’Evento Multiplier italiano per il progetto “BioS4YOU – Bio-Inspired STEM Themes to involve the younger generations”.

Il progetto BioS4You – numero: 2019-1-DEO3-KA201-060125 – è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, KA201 – Strategic Partnerships for school education e coinvolge 5 partner di diversi paesi: Karlsruher Institut für Technologie (Germania), CEIPES – Centro Internazionale per la promozione dell’educazione e lo sviluppo (Italia), Unipa – Università degli studi di Palermo (Italia), ADYMEM – Adıyaman Milli Eğitim Müdürlüğü (Turchia), KTU – Kaunas University of technology (Lituania).

I giovani studenti (14-18 anni; generazione Z) sono più connessi e più attenti all’ambiente e alle questioni sociali e al benessere psico-fisico, rispetto ai “millennials”. Il progetto BioS4YOU mira a coinvolgere le nuove generazioni (attraverso forme di istruzione formale, non formale e attività di apprendimento attivo) nello studio delle materie scientifiche (campo STEM), partendo da temi attuali di loro interesse, come l’impatto sociale e gli aspetti ambientali delle nuove tecnologie (BioScienze, Bio-Ingegneria, Bio-Architettura, Bio Tecnologia, Bio-Fotonica, ecc). Nell’ambito del progetto, sarà creata una rete europea di insegnanti che confronteranno idee, pratiche, metodi al fine di sviluppare percorsi di apprendimento innovativi per gli studenti su questi temi specifici, diffonderli e metterli in pratica.

Inoltre, si spera che i docenti che hanno partecipato al progetto possano sostenere gli studenti e sensibilizzarli sulle tecnologie bio-ispirate come strumento per costruire un futuro migliore, incoraggiando lo studio delle discipline STEM e facendo loro scegliere una carriera universitaria e di conseguenza lavorativa più consapevole e responsabile.

L’evento multiplier che si è svolto martedì 20 aprile 2020 dalle 15.30 alle 18.00 e ha coinvolto 35 partecipanti, ha avuto l’obiettivo di presentare il progetto, i risultati e la metodologia utilizzata per scrivere le unità agli stakeholders, cioè a tutti i docenti STE(A)M e di aiutarli nell’utilizzo della piattaforma e-learning.

L’evento è stato suddiviso in tre momenti:
1) Presentazione del progetto BioS4YOU e dei risultati di IO1
2) Presentazione della metodologia per la creazione delle unità di insegnamento/apprendimento;
3) Presentazione della piattaforma e-learning e workshop sulla piattaforma.

L’evento è stato molto importante per diffondere i risultati della ricerca dei partner e per rendere tutti consapevoli dell’importanza del coinvolgimento delle giovani generazioni e soprattutto delle ragazze alle materie STEAM come grande valore per le economie dei diversi paesi coinvolti e per il mondo intero.

Per maggiori informazioni visita il nostro sito web o seguici su Facebook.

Pin It on Pinterest

Share This