One Goal

h

Dettagli del Progetto

Numero di progetto:

EAC-2020-0605

Durata del progetto:

2021-01-01 / 2022-12-31

Dettagli del Programma

Programma di finanziamento: 

EMS – Exchanges and Mobility in Sport

Contatti

CEIPES – Centro Internazionale Per La Promozione Dell’educazione E Lo Sviluppo

Per maggiori informazioni, contattare:

info@ceipes.org

Download

Obiettivi

– Identificare le ragioni che portano a poche donne allenatrici e apprendere i loro bisogni conducendo una ricerca nei paesi partner – Approfondire la conoscenza degli aspetti psicologici e dei metodi di formazione di 10 coach e dei loro colleghi attraverso 5 Campagne internazionali di calcio femminile (WFC) organizzate in tutti i paesi partner: MM4-6 in Uruguay (AUDELE), MM7-9 in Bulgaria (BSDA), MM10-12 in Ungheria (BAIS), MM13-15 in Lituania (AY), MM16 -18 in Italia (CEIPES). Gli eventi lo faranno coinvolgere le parti interessate locali, i genitori e i giovani che parteciperanno ai corsi di formazione (~ 250 giovani) – Formare > 120 allenatori / paese trasmettendo loro le conoscenze acquisite in WFC attraverso l’organizzazione di 3 Formazione Locale Corsi (LTC) / paese partner: MM8-10, MM11-13, MM14-16 – Consolidare le conoscenze e acquisirne di nuove da professionisti esperti, scambiare esperienze, feedback per il progetto, rafforzare il legame degli allenatori partecipanti e finalizzare il progetto nella conferenza finale MM23 – Creare una metodologia di allenamento basata sugli aspetti psicologici che possa essere utilizzata da altro personale sportivo interessato. Sarà condiviso sul sito web di OG e sui social media dei partner, raggiungendo 1000 professionisti – Rendere visibile il progetto: ogni WFC includerà una sessione pubblica di allenamento di calcio per i giovani. Questo attirerà l’attenzione di media e stakeholders. Si prevede che le notizie su OG raggiungeranno i media locali, altre ONG e porteranno al nostro sito web (indic. 10000 visualizzazioni)

Attività
  • Tutti i paesi partner condurranno una ricerca per conoscere la situazione generale delle donne allenatrici nel mercato del lavoro, le sfide affrontate quando si intraprende una carriera nello sport. Questa ricerca ha lo scopo di identificare le esigenze delle donne allenatrici per diventare trainer più efficaci e cosa potrebbe aiutarle a perseguire una carriera con maggiore successo. Aiuterà anche a definire le linee guida per quello che sarà il contenuto del WFC. Questa attività sarà coordinata dal CEIPES.
  • Organizzazione di 5 campagne di calcio femminile (WFC) per 10 allenatrici donne. Si terranno in ogni paese partner. Le organizzazioni partner saranno responsabili dell’organizzazione del WFC nei paesi di residenza. Durante la parte 1 di ogni WFC, allenatori qualificati insegneranno ai partecipanti le abilità tecniche e psicologiche innovative dell’allenamento del calcio; nella seconda parte gli allenatori metteranno in pratica le conoscenze e impareranno a coinvolgere i giovani nel gioco del calcio organizzando sessioni di formazione pubbliche gratuite e incoraggiando gli adolescenti a partecipare. Lavorando insieme durante queste attività, gli allenatori partecipanti stabiliranno una rete tra loro, creando un ambiente in cui comunicare, condividere consigli ed esperienze professionali tra loro. Ogni WFC fungerà anche da incontro transnazionale dei partner per i PM (1 da ogni paese) per supervisionare l’implementazione degli eventi, discutere la situazione in corso del progetto, le finanze, la diffusione, ecc.
  • 15 Corsi di Formazione Locale (LTC) gratuiti (3 per paese, ciascuno tenuto contemporaneamente in tutti i paesi) per 12 allenatrici / LTC locali, trasmettendo loro le conoscenze acquisite dagli allenatori nel WFC. Consisteranno in parti sia teoriche che pratiche basate sul WFC. Ciò garantirà a più allenatori la possibilità di migliorare le proprie competenze nell’allenamento del calcio. LTC sarà pianificato in collaborazione con le ONG e tutte le donne allenatrici (che prendono parte al WFC) durante gli incontri sia al WFC che offline. E implementato di conseguenza nel loro paese di residenza. Ciò aiuterà gli allenatori a consolidare le conoscenze, a migliorare le capacità di leadership, a creare un ambiente per aumentare le competenze di altre donne nel calcio (allenatrici, volontarie). Collaborando con altri allenatori e organizzando eventi pubblici, potrebbero diventare modelli di ruolo per coloro che non hanno buoni esempi e incoraggiamento a perseguire una carriera nello sport / praticare sport (le ricerche mostrano che alle donne mancano modelli di ruolo – donne di successo nello sport e nell’allenamento).
Risultati

– Le allenatrici donne aumenteranno la loro qualificazione, aumenteranno la fiducia in se stesse e saranno motivate a sviluppare una carriera nello sport; – Verrà creata una rete di allenatori di tutti i paesi partecipanti per lo scambio di esperienze e consulenza professionale durante e dopo il progetto; – Sarà promossa la partecipazione delle donne allo sport e i giovani saranno incoraggiati a praticare sport.

Partner
  • ACTIVE YOUTH – Lituania
  • AUDELE – Uruguay
  • CEIPES – Italia
  • BAIS – Ungheria
  • BSDA – Bulgaria