Il 24 giugno tramite Google Meet, si è svolto un’incontro online tra i partner del Progetto Sport “i-Protect – Developing a European platform for the protection of children in Sport” al fine di condividere le ultime notizie sulla fine di questo importante progetto.

La nuova piattaforma i-Protect in Sport offrirà vari moduli di apprendimento che serviranno come strumento per l’empowerment e la prevenzione contro la violenza, l’abbandono, le molestie e l’abuso dei bambini nel mondo dello sport e nell’attività fisica in generale.

Attraverso i moduli di e-learning, i club e le organizzazioni sportive saranno seguiti per ridurre al minimo il rischio che i minori subiscano violenze di qualsiasi genere e avranno anche l’opportunità di ottenere il “badge I-protect”

La piattaforma online in quattro lingue è quasi pronta per essere lanciata e i partner stanno già lavorando al Report finale di questo fantastico progetto.

Sfortunatamente, a causa della pandemia Covid-19, la Conferenza finale che avrebbe dovuto tenersi a Madrid per lanciare la piattaforma i-Protect in inglese, spagnolo, italiano e francese, non avrà luogo come previsto. Poiché non ci sono ancora condizioni di sicurezza tali per organizzare grandi eventi con molti partecipanti.

Lo staff di CEIPES insieme ai rappresentanti della Fundación Deporte Joven (Spagna), dell’Alto Consiglio spagnolo per lo sport, il Ministero dello sport francese, il Ministero dello sport del Lussemburgo, Safe Sport International (Regno Unito) e il Thomas More University College (Belgio), si sono incontrati online per discutere sulle proposte sulle alternative in merito alla conferenza finale.

Fornire un ambiente sano e sicuro in cui i bambini possano crescere e svilupparsi deve essere la massima priorità per qualsiasi organizzazione e istituzione sportiva.

Diventando un club i-Protect, un club sportivo sarà riconosciuto come un’organizzazione interessata al benessere dei bambini e al loro sviluppo fisico e psicologico oltre che al loro sviluppo sportivo.

Continuate a seguirci per il lancio della piattaforma i-Protect, visitando la nostra pagina Facebook e Twitter.

Pin It on Pinterest

Share This