Il 3 e il 4 marzo i partner del consorzio del progetto 3D4KIDS si sono incontrati a Barrow-in-Furness (Regno Unito), per l’ultimo incontro transnazionale del progetto 3D4KIDS – “Secondary Education for and Through 3D Printing”, ospitato questa volta dal coordinatore del progetto .

I partner italiani e spagnoli non sono stati in grado di partecipare alla riunione a causa del COVID-19.
Per questo motivo, hanno partecipato alla riunione attraverso una chiamata skype call.

L’obiettivo del progetto è promuovere l’uso della stampa 3D nelle scuole secondarie. 3D4KIDS è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, Key Action 2 (Partnership strategiche per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche) e il consorzio dei partner del progetto è composto da: Furness Academy (Regno Unito), IES José Luis Castillo- Puche (Spagna), Srednja šola za oblikovanje Maribor (Slovenia), CEIPES (Italia), CETEM (Spagna), STYRIAN TECHNOLOGY PARK (Slovenia) e Pristálica (Spagna).

Durante l’incontro i partner hanno discusso delle attività passate e di quelle da svolgere prima della fine del progetto (30 marzo 2020).

Inoltre, sono stati mostrati tutte le fasi pilota del progetto organizzate nelle varie scuole, a cui è seguita l’analisi dei feedback ricevuti.

Il meeting è stato particolarmente importante perché abbiamo avuto la possibilità di analizzare in modo più dettagliato i risultati che il consorzio ha raccolto durante i 3 anni del progetto.

Per ulteriori informazioni sul progetto, potete visitare il sito Web o seguire le pagine social di Facebook e Twitter

Pin It on Pinterest

Share This