Nome del progetto: “BUILDING ENTREPRENEURIAL CAPACITY FOR MIGRANTS THROUGH ONLINE LEARNING”
Progetto numero: 2019-1-TR01-KA204-077633
Durata: 24 months
Coordinatore: Kahramanmaras Metropolitan Municipality
Finanziato da: Erasmus+ Program – Strategic Partnership – Cooperation for Innovation and the Exchange of Good Practices.
Partner: Centro Internazionale per la Promozione dell’educazione e lo sviluppo (CEIPES); ANAPTIXIAKO KENTRO THESSALIAS, KAHRAMANMARAS SUTCU IMAM UNIVERSITESI; Kahramanmaras Il Milli Egitim Mudurlugu; FONIX AS; wisamar Bildungsgesellschaft gemeinnuetzige GmbH.

Il 5 e 6 febbraio 2020, a Kahramanmaras, si è svolto il Kick off Meeting (KOM) del nostro nuovo progetto “Building Entrepreneurial Capacity for Migrants through Online Learning” (BECFM).

Sono stati due giorni intensivi e pieni di lavoro. Tutti i partecipanti hanno presentato le loro organizzazioni e le città da cui provengono. Successivamente, il coordinatore ha spiegato gli obiettivi specifici del progetto. L’obiettivo principale è quello di fornire formazione professionale ai rifugiati, al fine di migliorarne le opportunità di lavoro e le condizioni di vita. Attraverso lo sviluppo delle capacità dei formatori per rifugiati e l’acquisizione delle conoscenze da parte delle organizzazioni intermedie per le esigenze dei rifugiati, la loro integrazione verrà accelerata sia nel mercato del lavoro o per l’avvio di un’impresa, promuovendo allo stesso tempo lo sviluppo di soluzioni innovative e un meccanismo efficace che garantisca l’occupazione.

Durante l’incontro ogni organizzazione ha presentato un rapporto sullo stato dell’arte in cui è stata descritta la situazione dei rifugiati in ogni paese che si occupa della presenza di rifugiati nei campi, dell’inserimento lavorativo di rifugiati, migranti e richiedenti asilo in ogni paese e di individuare le barriere (se esistono) nella ricerca di un lavoro e nell’utilizzo dei servizi della pubblica amministrazione.

Il partenariato mira a sostenere lo sviluppo dell’apprendimento degli adulti e la costruzione di capacità imprenditoriali per i migranti, attraverso il trasferimento di pratiche innovative nonché l’attuazione di iniziative congiunte che promuovono la cooperazione, l’apprendimento tra pari e gli scambi di buone pratiche a livello europeo.
Il KOM è stato cruciale per definire il ruolo di ogni organizzazione in questo progetto.
Si è deciso poi di programmare altri cinque Meeting Transnazionali che verranno rispettivamente ospitati da ogni paese partner.

Il primo incontro transnazionale si terrà all’inizio di giugno. Nei prossimi mesi tutti i partner saranno coinvolti nella revisione dello stato dell’arte e nella preparazione del materiale per il prossimo incontro in Norvegia.

Per ulteriori informazioni seguici sul nostro account di social media su Facebook, Twitter e Instagram.

Pin It on Pinterest

Share This