I’ottavo Meeting Transnazionale del progetto DISEMEX – Disability Employment Expert si è svolto a Łódź, Polonia il 14 e il 15 Gennaio 2020 e ha visto coinvolti tutti i partner del progetto.

L’obiettivo del meeting è stato quello di osservare e conoscere le buone pratiche della città polacca nel campo dell’inclusione di persone con disabilità nel mondo del lavoro. Tra le diverse realtà incontrate, la prima è stata: Kancelaria Wsparcia Zatrudnienia (Employment Support Office) “Szansa Pracy”

Hanno vinto il premio come: The best employer of disabled on the open labour market in 2019

Szansa Pracy si occupa di gestire progetti di inserimento lavorativo e di formazione offrendo assistenza per persone con disabilità che vogliono cambiare e dare una svolta alla propria vita con differenti tipi di supporto (psicologico, economico, sanitario, formativo, etc)

L’incontro con alcuni collaboratori che hanno ottenuto grandi successi lavorativi ha fatto emergere importanti elementi su questo argomento.
La barriera più grande che le persone con disabilità hanno nell’inserirsi nel mondo del lavoro, non è tanto il limite puramente fisico, quanto la “barriera mentale” che hanno la società e le diverse comunità, che credono di non volere o potere assumere persone con disabilità nelle imprese e nelle aziende.

Inoltre formano e ricercano i “LABOUR TRAINERS” un tipo di lavoro che cerca potenziali impiegati e analizza i loro profili per capire, in base a bisogni e competenze in che modo possono essere inseriti nel mondo del lavoro.
Si mettono in contatto con le aziende e in seguito avviano il periodo di formazione.

Queste ed altre pratiche in questo campo sono state l’oggetto del primo giorno di meeting. Il secondo giorno ha visto il consorzio fare il punto del progetto e rivedere gli aspetti manageriali e le scadenze in arrivo.
Il progetto si concluderà a febbraio con l’ultimo meeting e avrà come obiettivo quello di raccogliere tutte le buone pratiche individuate, all’interno di un documento scritto e con un video.

Per maggiori informazioni potete consultare pagina Facebook e il sito web del progetto.

Pin It on Pinterest

Share This