Dal 20 al 22 settembre si è svolto a Liverpool (Regno Unito) il primo incontro del progetto INCAI – Inclusive Artificial Intelligence (numero di progetto: 2020-1-UK01-KA204-079191). Questa volta l’incontro si è tenuto in presenza, nonostante alcuni partner, tra cui anche il CEIPES, fossero impossibilitati a viaggiare a causa delle restrizioni COVID – 19; per questo motivo, hanno partecipato grazie alla grande organizzazione del partner ospitante che ha permesso al CEIPES e agli altri partner di collegarsi e seguire l’incontro online.

Il progetto INCAI approfondisce le pratiche dell’Intelligenza Artificiale (AI), utilizzate per sviluppare l’inclusione sociale per gli studenti svantaggiati. Infatti, è strettamente legato alle pratiche innovative nell’era digitale. Grazie all’aumento delle competenze ITC, gli studenti provenienti da gruppi svantaggiati avranno un migliore accesso ad altri canali didattici come l’apprendimento permanente per mezzo di un’educazione flessibile, specifica e aperta. Inoltre, godranno di una migliore inclusione sociale partecipando all’apprendimento attraverso ambienti virtuali e forum sociali e potranno accedere all’apprendimento e sviluppare risorse che soddisfino le loro esigenze.

Il progetto INCAI si rivolge a diversi gruppi di riferimento, tra cui: migranti, anziani, persone con disabilità e salute mentale, persone poco qualificate, non madrelingua, comunità LGBT e BME (Neri e minoranze etniche) ed ex detenuti, membri di comunità svantaggiate che sperimentano la povertà e l’esclusione sociale.

INCAI è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ KA2 – Strategic Partnership for adult education ed è tenuto da un consorzio di partner provenienti da diversi paesi europei: MEH – MERSEYSIDE EXPANDING HORIZONS LIMITED (Regno Unito), EIPES – CENTRO INTERNAZIONALE PER LA PROMOZIONE DELL’EDUCAZIONE E LO SVILUPPO ASSOCIAZIONE (Italia), AIJU – ASOCIACION DE IVESTIGATION DE LA INDUSTRIA DEL JUGUETE CONEXAS Y AFINES (Spagna), SYNERGASIA ENERGON POLITION (Grecia), I AND F EDUCATION AND DEVELOPMENT LTD (Irlanda), VALUE HUB (Svezia), KAUNO TECHONOLOGIJOS UNIVERSITETAS (Lituania) e ORANGE HILL (Polonia).

L’incontro è stato organizzato grazie ad un programma chiaro fornito in precedenza. Le attività di gestione del progetto sono state spiegate nel dettaglio e i partner hanno anche discusso su come organizzare il futuro incontro e le attività di apprendimento e insegnamento che coinvolgeranno il gruppo di riferimento del progetto.

Inoltre, i partner hanno discusso dell’argomento del progetto.

Si incontreranno di nuovo molto presto per l’attività di formazione che si svolgerà in Spagna.

Per saperne di più sul progetto, seguite i nostri account Facebook, LinkedIn, Instagram e Twitter o seguite il sito web del progetto.