L’ambizioso progetto SWING – Signs for Work Inclusion Gain (2017-1-IT01-KA202-006157) lascia ancora la sua traccia d’innovazione, nonostante si sia concluso a Maggio 2020.

Il segno di un grande progetto si vede proprio dal suo impatto quando termina.

Ed è proprio il caso di SWING che, dopo la candidatura al Label Europeo delle Lingue viene dichiarato vincitore nell’edizione 2020.

Un grande successo per il progetto, per i suoi partner e per tutti quegli stakeholder locali che ne hanno beneficiato o che anche nel piccolo hanno contributo a questo grande risultato, di cui potete leggere il riferimento qui.

Il grande impatto di SWING lo dimostrato il fatto che è stato inoltre dichiarato ufficialmente una BEST PRACTICE.

Un riconoscimento che rende merito al duro lavoro di ricerca e di innovazione che si è svolto dal 2017 al 2020, periodo di implementazione del progetto.

Per il CEIPES questi riconoscimenti sono un’impronta significativa del lavoro svolto in questi anni, attraverso SWING ed altri progetti simili nel campo dell’innovazione nel mondo del lavoro e della formazione professionale per le persone con disabilità.

Ma SWING non si ferma, sarà per questo che dalla conclusione di questo importante progetto è nata l’idea di SWING 2.0 approvato con successo e già iniziato a dicembre 2020 con un grande slancio, frutto dell’importante impatto del primo progetto SWING.

Certi che parleremo ancora di SWING e SWING 2.0, potete sempre tenervi aggiornati tramite i nostri canali su: FacebookInstagramTwitterLinkedIn

Pin It on Pinterest

Share This