SWING 2.0 – I partner del progetto si incontrano a Fürth

Il terzo meeting del progetto Swing 2.0 Project si è svolto il 17 e il 18 maggio a Fürth  – Norimberga. Ospitato da ILI – FAU, l’incontro ha permesso al consorzio di incontrarsi per la prima volta in presenza.

L’obiettivo principale di SWING 2.0 è facilitare, con strumenti innovativi e gratuiti, l’acquisizione della lingua dei segni base in diversi ambienti di lavoro in cui il suo utilizzo potrebbe favorire l’integrazione della comunità dei non udenti a diversi livelli.

Attualmente il consorzio sta per terminare il primo risultato – “Report finali con le parole più utili per facilitare la comunicazione con persone con problemi di udito in diverse situazioni/posizioni lavorative importanti” e ha appena iniziato a sviluppare il secondo “Video-dizionari e altre funzionalità di parole selezionate in 5 lingue dei segni e 4 lingue parlate”.

Durante i due giorni di incontro, i partner hanno discusso lo sviluppo di cinque report e di 100 parole selezionate. Per ogni settore – guide turistiche, personale sanitario, funzionari pubblici e venditori – sono state individuate le parole che andranno a comporre il video dizionario in cinque lingue dei segni.

Questo grande risultato è stato raggiunto attraverso un complesso processo di ricerca sul campo – svolto in Italia, Spagna, Germania e Austria – che ha incluso: osservazioni nell’ambiente reale, interviste con diversi gruppi target, tavole rotonde e simulazioni. A tutte queste attività hanno partecipato attivamente interpreti di lingue dei segni, persone sorde o ipoudenti e professionisti di diversi settori.

Il consorzio ora è finalmente pronto a registrare i 5000 video nelle diverse lingue dei segni. Questi contenuti andranno a comporre i dizionari di SWING 2.0.

Questo meeting transnazionale è stato un importante occasione di condivisione e confronto che ha rafforzato la già solida collaborazione con i partner.

Scopri di più sul progetto SWING 2.0, visitando le sue pagine social su Facebook , LinkedInTwitter!