Il progetto DIME – Diversity Management and Inclusive Employment for Ethnic minorities and migrants in SMEs and NGOs – è finanziato dal programma REC – Rights, Equality and Citizenship, ed è ispirato dalla volontà di promuovere l’ inclusione lavorativa di migranti, rifugiati e minoranze etniche nei Paesi ospitanti. Il progetto vede la collaborazione di 4 partner provenienti da 4 Paesi diversi: il coordinatore Know and Can (Bulgaria), il CEIPES (Italia), Helsinki Business College (Finlandia) e MIR Akademien (Svezia). Il 13 e 14 Settembre 2021, il Consorzio del Progetto DIME si è finalmente riunito in Svezia, ospitato da MIR Akademien per il terzo meeting transnazionale. Sono stati giorni realmente intensi dato che sono state discusse tutte le attività che dovranno essere portate a termine negli prossimi mesi. Dopo il focus group che tutte le organizzazioni hanno svolgo nel periodo primaverile con le maggiori associazioni, organizzazioni, piccole e medie imprese locali, ogni Paese ha redatto un “report nazionale” in cui sono state sottolineate tutte le problematiche presentatesi. Grazie a questi report, la Helsinki Business School, partner del progetto, ha sviluppato un report comune che verrà pubblicato nel mese di ottobre. Successivamente, è stato discusso il maggior risultato del Progetto, nonché i contenuti del training per associazioni, organizzazioni, piccole e medie imprese. Esso sarà presentato il prossimo anno e lo si troverà nella piattaforma Masterclass. Esso sarà pubblico per tutti coloro i quali vogliano migliorare le proprie competenze sulla tematica del Diversity Management. Siamo inoltre contenti di poter ospitare a Palermo, nel periodo di Marzo i partner del progetto e alcuni trainer in modo da poter formare questi sulla tematica principale del progetto, nonché Diversity Management. Questa attività sarà importante al fine di poter poi svolgere il test del training su associazioni, organizzazioni, piccole e medie imprese per avere un loro riscontro. E’ stato molto emozionante ritornare a viaggiare, in sicurezza e siamo lieti che le nostre vite, seppur lentamente, stiano tornando alla normalità. Il CEIPES sta adesso lavorando nella realizzazione dei contenuti del training. Non perdere le notizie sul progetto seguendo i nostri canali social FacebookTwitter e Instagram.