R.I.S.To.VET -R.I.S.To.VET – Gli studenti dell’ I.T.E.T Rapisardi-Da Vinci conoscono di più sul progetto

Il 27 aprile 2022 gli studenti dell’I.T.E.T La Rapisardi – Da Vinci, con sede a Caltanissetta (CL), ha avuto modo di approfondire la conoscenza del progetto R.I.S.To.VET – Rural Innovative Sustainable Tourism for VET, co-finanziato dal programma Erasmus+, progetto numero 2019-1-PL01-KA202-065682, il cui obiettivo generale è sviluppare, strutturare e condividere conoscenze professionali nel campo del turismo contemporaneo.

Il consorzio del progetto è composto da WSBINOZ – WYZSZA SZKOLA BIZNESU I NAUK O ZDROWIU (Polonia), VVTA – Living Stone Dialoog, ViaVia Tourism Academy (Belgio), ILI – FRIEDRICH-ALEXANDER-UNIVERSITAET ERLANGEN NUERNBERG (Germania), Co.Net – COWORKING E NETWORKING SICILIA APS (Italia), Ergasia Ekpaideftiki Anonymi Etaria (Grecia) and CEIPES – Centro Internazionale per la Promozione dell’Educazione e lo Sviluppo (Italia), che collaborano per la corretta, coerente ed efficace attuazione delle attività progettuali.

Nell’ambito del secondo risultato prodotto dal progetto R.I.S.To.VET, i project manager del CEIPES si sono recati presso la scuola per incontrare gli studenti di una delle classi che studiano in ambito turistico, per renderli consapevoli del progetto, dei suoi obiettivi e risultati, nonché testare uno dei moduli che è stato creato dal consorzio del progetto. Studenti e docenti hanno apprezzato gli sforzi profusi dal progetto, poiché affronta temi che generalmente non sono trattati nei curricola nazionali e, tuttavia, sono cruciali per fornire una formazione professionale aggiornata ed efficace nello scenario lavorativo contemporaneo.

Studenti e insegnanti hanno anche avuto l’opportunità di saperne di più non solo sul progetto, ma anche sul programma Erasmus+ e sulle opportunità legate al programma di finanziamento. Sono tutti rimasti soddisfatti di questa opportunità e hanno mostrato interesse anche per il ciclo di webinar che si terrà fino al 7 giugno 2022.

Per sapere di più sul progetto, visita il sito e la sua pagina Facebook.