R.I.S.T.o.VET – Il consorzio conclude con successo il progetto!

Il CEIPES è lieto di annunciare che tutti i risultati del progetto R.I.S.T.o.VET sono stati pubblicati e il consorzio è arrivato con successo alla fine del progetto.

“R.I.S.T.o.VET – “Rural Innovative Sustainable Tourism for VET” ( numero progetto 2019-1-PL01-KA202-065682) mira a sviluppare, strutturare e condividere le conoscenze professionali sul turismo sostenibile 4.0. I fornitori europei di Istituti di Formazione Professionale (IFP) e le istituzioni educative che sono state coinvolte in un processo di formazione professionale e autoformazione per affrontare le sfide del turismo contemporaneo. Le imprese turistiche contemporanee, infatti, nell’ultimo decennio stanno sperimentando la sfida di nuove forme di turismo, ma anche la mancanza di una formazione professionale adeguata e aggiornata in questo campo. In tutta Europa e oltre, i turisti contemporanei vogliono vivere autentiche realtà locali insieme agli abitanti locali.

D’altra parte, la crescente presenza di siti web e app di sharing economy ha incoraggiato diversi non professionisti ad aprirsi al business turistico. Entrambi questi fenomeni hanno contribuito allo sviluppo di pratiche non strutturate nelle forme contemporanee di ospitalità e alla crescente obsolescenza dei modelli di business tradizionali.

In questo quadro, questa partnership strategica di sei fornitori europei di IFP, istituti di istruzione superiore, ONG e PMI aveva l’obiettivo di strutturare queste pratiche in una forma condivisibile di conoscenza professionale.

Per raggiungere gli obiettivi del progetto, il consorzio ha definito i seguenti step:

  • IO1: ANALISI DEI DATI ESISTENTI SUL TURISMO, NUOVA FORMA DI OSPITALITÀ E PROMOZIONE DELLE IDENTITÀ LOCALI, TURISMO DIGITALE NEI CONTESTI LOCALI DEI PARTNER.

Un’analisi dei contesti nazionali e locali di ciascun paese partner che contiene dati sulle piccole imprese turistiche e le loro strategie per rispondere alle sfide del mercato turistico contemporaneo.

E’ possibile accedere all’analisi, attraverso il sito web (in Inglese).

  • IO2: DEFINIZIONE PERCORSO FORMATIVO, SVILUPPO DI UNITÀ EDUCATIVE E PROCESSO PILOTA.

Un percorso formativo e delle unità educative (di seguito EU) e sono state sperimentate con successo in un processo pilota.

Disponibile in sei lingue: inglese, tedesco, polacco, italiano, greco e olandese.

  • IO3: SVILUPPO DI UNA PIATTAFORMA E-LEARNING

È stata sviluppata una piattaforma e-learning in base alle esigenze degli utenti finali e anche in base agli strumenti utilizzati durante la definizione del percorso formativo.

Clicca qui per accedere alla piattaforma e-learning.

Il consorzio ha anche sviluppato delle linee guida su come utilizzare la piattaforma e-learning, per aiutare studenti e insegnanti, ad avere un facile accesso ai contenuti sviluppati.

Queste linee guida sono state tradotte nelle sei lingue del consorzio. Inglese, tedesco, polacco, italiano, greco e olandese.

  • IO4: ORGANIZZAZIONE DI WEBINAR

La piattaforma e-learning è stata mostrata anche durante i quattro webinar internazionali che si sono svolti nei mesi di aprile, maggio e giugno 2022. Per dare la possibilità di essere recensiti e dare maggiore visibilità al progetto, i webinar sono stati registrati e pubblicati sul canale YouTube del progetto.

Puoi accedere facilmente ai webinar da questo link. Non dimenticare di iscriverti al canale e lasciare un like se i webinar ti sono piaciuti.

Grazie al lavoro svolto in questo progetto, sono stati raccolti diversi materiali e dati che saranno dedicati in un contesto nazionale e locale di ciascun paese partner. Sono stati raccolti dati sulle piccole imprese turistiche e sulle loro strategie per affrontare le sfide del mercato turistico contemporaneo. Inoltre, abbiamo analizzato i percorsi di formazione utilizzati dai fornitori di IFP nel settore turistico in ciascun paese partner.

Per questo siamo certi che attraverso i risultati raggiunti in questo progetto i giovani lavoratori impareranno facilmente tutte le conoscenze professionali sul turismo locale sostenibile 4.0. Saranno in grado di progettare una strategia per affrontare le sfide del turismo contemporaneo, estrapolare modelli dalle migliori pratiche locali nei paesi coinvolti.

Il consorzio di R.I.S.T.o.VET è molto soddisfatto dei risultati raggiunti e felice che il lavoro svolto in questi anni sia a disposizione dei futuri professionisti del turismo che vorranno migliorare le proprie competenze.

Per sapere di più sul progetto, visita la pagina Facebook o il sito ufficiale.