DAB – Dance Against Bullying

h

Dettagli del Progetto

Numero del Progetto:

2019-1-FR02-KA205-015856

Durata del Progetto:

1/07/2019-30/06/2021

Web:

http://dab.ceipes.org/

Dettagli del Programma

Programma di Finanziamento: KA 2 Program – Cooperation for innovation and exchange of good practices

Contatti

CEIPES: Centro internazionale per la promozione dell’educazione e dello sviluppo Persona di Contatto: Francesca Raccuglia E-mail: francesca.raccuglia@ceipes.org

download

Obiettivi
  • Affrontare i comportamenti di bullismo tra i giovani
  • Migliorare, con una nuova metodologia, competenze e conoscenze degli youth workers
  • Promuovere l’uso della danza come strumento per affrontare il bullismo, attraverso la realizzazione di un White Paper, un portale web con videolezioni e la realizzazione di laboratori di danza
  • Promuovere i valori di inclusione, non discriminazione ed equità
  • Promuovere metodi di educazione non formale
  • Rafforzare la cooperazione internazionale nell’ambito del consorzio del progetto DAB
Attività
  • Elaborazione di un Benchmark Report basato sull’attuale scenario del bullismo in tutti i paesi partner
  • Workshop locali di danza, realizzati in ogni paese in due diverse fasi: dapprima, con la partecipazione di 10 youth workers e, successivamente, di 15 giovani
  • Creazione di un portale web DAB con video lezioni realizzate dagli stessi youth workers e rivolte ad altri stakeholder, come operatori locali e internazionali del settore giovanile
  • Realizzazione di un White Paper sull’uso della danza contro il bullismo, ovvero un importante documento da condividere tra stakeholder, responsabili politici, giovani e operatori sociali al fine di fornire uno strumento globale per la comprensione e la lotta contro il fenomeno del bullismo in Europa
Risultati
  • Studio di ricerca sulla situazione del bullismo nei paesi partner, che informerà gli stakeholder sulle strategie da attuare per affrontare il fenomeno, tenendo conto della danza terapia
  • Realizzazione di workshop che coinvolgeranno degli youth workers al fine di diffonderne la metodologia e giovani vittime di bullismo coordinati sia da youth workers che esperti di danza.
  • Creazione di una piattaforma on-line che rappresenta il metodo  principale di condivisione del progetto, la quale includerà materiali, video-lezioni e registrazioni, che verranno mostrate al termine dell’attività.
  • Sviluppo di un White Paper sul bullismo, documento atto ad integrare documenti preesistenti in una più ampia serie di politiche sul contributo che la danza può dare contro il bullismo

Pin It on Pinterest

Share This