Il progetto “DISEMEX” continua!

Il 28 ed il 29 Marzo 2019 si è svolto ad Izmir il 4^ Transnational Meeting.

Il progetto, finanziato dalla Commissioen Europea attraverso il programma Erasmus+ (KA2, partenariato strategico per lo scambio di buone pratiche nel campo dell’educazione degli adulti), è condotto da un consorzio di 9 partners: INTAMT Group dalla Germania (coordinatore del progetto), CEIPES dall’Italia, ACTA centre dalla Romania, 36,6 competence centre dalla Scozia-Regno Unito, 36,6 competence centre dalla Polonia, OZARA dalla Slovenia, Bulgarina Development Agency dalla Bulgaria, Governorship di İzmir e Engelsiz Toplum Oluşturma Derneği (ETOD) dalla Turchia.

Lo scopo del progetto è di promuovere uno scambio di buone pratiche nel campo dell’inserimento delle persone con disabilità nel mondo del lavoro.

Durante il meeting a Izmir, abbiamo avuto l’occasione per conoscere e condividere alcune tra le buone pratiche presente sul territorio.

Molte sono le aziende si dedicano quotidianamente a questa causa.

L’azienda di elettronica VESTEL ne è un esempio, con alle spalle alcuni anni di esperienza in particolare nell’ambito delle persone sorde.

Non da meno la compagnia telefonica TURKCELL e la casa di moda HUGO BOSS, con un grande centro presente a Izmir, entrambe con ottimi risultati e con buone pratiche per ciò che riguarda l’assunzione di dipendenti con disabilità di vario genere.

Riteniamo che l’esperienza sia stata particolarmente interessante e fruttuosa. Gli incontri vissuti in questi giorni saranno sicuramente un ottimo spunto per l’elaborato finale di questo progetto che conterrà alcune tra le migliori pratiche presenti in Europa.

Per maggiori informazioni, potete consultare il sito del progetto disemex.eu

Pin It on Pinterest

Share This