Lo scorso 13 aprile il CEIPES ha organizzato il secondo focus group con gli stakeholder nazionali del progetto CCJ4C – Linee guida europee di consulenza professionale per il personale che lavora nel sistema penitenziario, progetto numero 12883-EPP-1-2019-1-RO-EPPKA3-PI-FORWARD, co-finanziato dall’Unione Europea European nell’ambito del programma Erasmus+ K3 Support for Policy Reform.

L’incontro ha visto la partecipazione di alcuni rappresentanti regionali del sindacato UIL – polizia penitenziaria – con i quali si sta costituendo una rete al fine di condurre un’analisi dei bisogni dello staff penitenziario. La finalità del progetto è infatti quella di sviluppare uno strumento formativo che possa essere utile ai professionisti del settore per migliorare la propria vita lavorativa sotto diversi aspetti.

Il focus group si è aperto con un breve riassunto dei punti salienti emersi nell’incontro procedente, svolto nel mese di Novembre, durante il quale sono state discusse alcune delle problematiche che gli agenti si trovano ad affrontare nel loro lavoro quotidiano: turni pesanti, carenza del personale, mancanza di formazione o consulenza.

Un elemento che spesso è stato menzionato nella discussione del focus group è il mancato riconoscimento della figura dell’agente penitenziario, che corre quotidianamente dei rischi sul luogo di lavoro, ma per il quale l’opinione pubblica non sempre si dimostra benevola. Tale elemento spesso crea frustrazione e porta talvolta gli agenti ad essere demotivati.

Insieme allo staff del penitenziario, ha partecipato all’incontro la dott.ssa Ferraro, dell’Agenzia INAPP la quale è intervenuta riportando la sua esperienza non soltanto in ambito educativo ma anche nel settore in questione. Insieme al collega dell’APL, Giuseppe Tredici, è stata fatta una riflessione sulle competenze trasversali che potrebbero supportare il personale nella migliore gestione della vita professionale, tra cui la gestione/prevenzione dei conflitti, gestione dello stress, l’assertività, problem solving, proattività.

Il focus group si è incentrato su uno scambio di opinioni, idee e proposte su quelli che potrebbero essere dei contenuti e il format utile della formazione a supporto dello staff penitenziario.

Per il CEIPES è estremamente interessante condurre focus group con gli stakeholder al fine di elaborare nell’ambito del progetto una proposta formativa utile ed efficace.

Per ulteriori informazioni sul progetto, è possibile visitare il sitoweb.