POSITIVE PARENTING – Inizia la formazione per gli educatori!

L’attività di formazione del progetto Positive Parenting (2020-1-RO01-KA204-079951), co-finanziato dal programma Erasmus Plus, Partenariati strategici per l’educazione degli adulti, si sono svolte a Brno, in Repubblica Ceca, dal 9 al 13 maggio.

Il progetto mira a fornire strumenti educativi basati sull’Analisi Comportamentale Applicata (in inglese ABA), rivolti a supportare i genitori e i tutori di figli e figlie con disturbo dello spettro autistico (ASD), nonché ad esperti nel campo dell’educazione degli adulti. L’obiettivo principale infatti è quello di formare sia attraverso lo sviluppo di un percorso formativo, un manuale per educatori e una guida per i genitori.  I contenuti saranno disponibili sull’app e sulla piattaforma e-learning del progetto, sviluppate rispettivamente da Inercia Digital e CEIPES.

La formazione si è svolta presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Masaryk, in cui gli educatori di adulti provenienti dai vari paesi del partenariato hanno avuto la possibilità di testare il manuale e i suoi contenuti, erogati dai membri del Consorzio del progetto. Hanno svolto diverse attività pratiche connesse agli argomenti, come il rinforzo, i comportamenti sfidanti, la “token economy”, la comunicazione funzionale e le abilità sociali/di aiuto. I partner dell’Università di Masaryk hanno mostrato un esempio di buona pratica sul rinforzo, mettendo in pratica un principio della metodologia ABA con un bambino autistico.

Oltre agli aspetti teorici e pratici, i partecipanti hanno lavorato in team, collaborando, condividendo esperienze, conoscenze e opinioni. Avranno poi la possibilità di mettere in atto le competenze che stanno migliorando, offrendo la formazione ai genitori a Cipro, dove sono previste le prossime attività di formazione a luglio.

Per conoscere meglio il progetto, visita il  sito ufficiale e la pagina Facebook.