L’ultimo incontro del progetto Future + si è svolto dal 6 al 7 giugno a Sant’Adrià de Besòs, Barcellona.

La cerimonia di chiusura, tenutasi al Centre d’Alt Rendiment (CAR) di Sant Cugat a Barcellona, ​​attraverso una conferenza presieduta da tutti i partner del progetto, ha visto anche la presentazione del manuale finale, “Future + Handbook”.

Inoltre, il presidente del CEIPES Musa Kirkar, presente nelle vesti di relatore durante la conferenza, ha parlato dell’importanza dello sport per l’inclusione sociale e ha spiegato a tutti i partecipanti come e perché la progettazione europea può favorire la coesione tra i paesi membri. Nel suo discorso, infatti, ha dichiarato: “[…] Il nostro lavoro, mio e del mio team, che vede più di 25 persone costantemente coinvolte tra dipendenti, volontari e stagisti provenienti da tutta Europa, è quello di scrivere, sviluppare e implementare Progetti europei in ogni area del sociale, dall’innovazione alla ricerca, dall’istruzione alla tecnologia, sia con gli adulti quanto con i bambini e questo ci ha portati a capire come la cooperazione al livello europeo e la progettazione generi sviluppo. Le partnership uniscono persone e comunità, generano amicizie e contribuiscono concretamente all’evoluzione della società.

[…] Noi del CEIPES abbiamo immediatamente compreso quanto lo SPORT sia un elemento fondamentale per la crescita, l’unione e lo sviluppo sociale!

Lo sport sano, educativo e unificante che abbiamo promosso attraverso vari progetti, ci ha mostrato un nuovo orizzonte di pace e comunione tra gli stati membri. Siamo riusciti a dare voce alla parte più emarginata della nostra società. […] “.

L’esperienza di Future for Children è stata proprio quella di cooperare, unificare e migliorare la qualità della vita delle persone, dai bambini fino agli adulti. Ci ha dato una nuova visione dei valori dello sport, come abbiamo avuto la possibilità di vedere con il campione olimpico di ginnastica Gervasio Deferr, che per molti anni, insieme ai partner spagnoli del progetto, ha lavorato in uno dei quartieri più complessi e difficili della Spagna, La Mina.

Abbiamo avuto l’opportunità di vedere il loro lavoro direttamente ed è davvero meraviglioso.

Durante la visita, il Sindaco di Sant’Adria de Besòs ha voluto incontrare i partner di Future +, per ringraziarli del contributo offerto a La Mina e nel campo dello Sport in generale, onorando i presenti con degli omaggi in segno di riconoscenza e facendo loro firmare il registro del municipio, come per lasciare un segno del loro passaggio nel distretto di Sant’Adria e La Mina. Questa esperienza è stata molto significativa e gratificante per tutti i membri della partnership.

CEIPES ringrazia tutte le persone coinvolte ed è sicuro che questa amicizia non si sia conclusa a Barcellona, ​​ma donerà a tutti nuovi frutti! Infatti, i partner stanno già pensando ad un altro “Futuro” assieme perché, questa squadra è senza dubbio, una squadra vincente che certamente non può smettere di giocare!

Restate sintonizzati per gli aggiornamenti! Presto, il manuale Future + sul nostro sito web!

Pin It on Pinterest

Share This