Il 10 Dicembre si è tenuto presso gli uffici del CEIPES (Italia) l’evento moltiplicatore del progetto E3D+VET!

E3D+VET che vede coinvolti sei partner provenienti da diversi paesi europei: CEIPES (Italia), CETEM (Spagna), STP (Slovenia), Pristálica (Spagna), KIT (Germania) e SEMKA (Germania), finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del programma Erasmus+, Azione chiave 2 (Partenariati strategici per l’innovazione e Scambio di buone pratiche).

L’obiettivo principale del progetto è formare insegnanti puntando sull’acquisizione di competenze di modellazione CAD e di stampa 3D in modo tale che queste possono essere implementate durante la didattica tradizionale. L’uso di questa tecnologia all’interno delle scuole secondarie migliorerà le abilità trasversali educative degli studenti.

Durante l’evento sono state svolte numerose attività. All’inizio i Project manager del CEIPES hanno spiegato gli aspetti principali del progetto E3D+VET, l’esperienza dei partner coinvolti, i prodotti realizzati, la piattaforma Web e l’App del progetto, ecc. Inoltre, particolare attenzione è stata posta a mostrate i risultati della fase pilota del progetto condotta in Italia presso ISS Pio La Torre.

In un secondo momento lo staff di CEIPES ha svolto un piccolo workshop su come utilizzare una stampante 3D e quali sono i principali vantaggi nei settori dell’istruzione.

Ci sarà anche un podcast su questo argomento, quindi rimanete sintonizzati sulla radio del CEIPES!

All’evento hanno preso parte molte persone. In particolare: insegnanti e studenti del settore IFP, altre ONG e così via …

Per ulteriori informazioni sul progetto visita il sito del progetto e le pagine Facebook e Twitter

Pin It on Pinterest

Share This