Il giorno 3 giugno 2020, il partenariato del progetto IRTS – Integration of Refugees Through Sport, si è riunito in un meeting transnazionale svoltosi on-line per ragioni dovute alle restrizioni imposte dal COVID-19.

Il coordinatore del progetto SORGED – SORGUN GENCLIK DERNEGI (TURCHIA) e i partner CEIPES – CENTRO INTERNAZIONALE PER LA PROMOZIONE DELL’EDUCZIONE E DELLO SVILUPPO (ITALIA), UCAM – FUNDACION UNIVERSITARIA SAN ANTONIO (SPAGNA) e KARGENC CLUB – KARASU GENÇLIK, SANAT VE SPOR KULÜBU DERNEĞI (TURCHIA) hanno voluto incontrarsi per monitorare i progressi del progetto.

In questa fase dell’implementazione, il consorzio sta raccogliendo dati quantitativi e qualitativi sul tema dell’integrazione dei migranti attraverso lo sport, tramite la somministrazione di questionari a trainers, coach, insegnanti di sport e persone con background migratorio, Al fine di raccogliere informazioni sulle necessità di integrazione, il miglioramento delle competenze e l’adattamento di migranti in ambito sportivo.

I risultati dei questionari serviranno a formulare delle statistiche utili per pianificare e sviluppare soluzioni innovative nell’ambito dell’inclusione sociale tramite l’attività sportiva.

Il consorzio ha concordato di tenere periodiche riunioni on-line fino a quando non sarà nuovamente possibile incontrarsi fisicamente.

Per saperne di più visita il sito web del progetto e le pagine Facebook, Instagram e Twitter.

Pin It on Pinterest

Share This