Il progetto Inclusion Vocabulary – Creating a new Inclusion Vocabulary to foster acceptance of sexual orientation among teachers and students in high schools – è finanziato dal programma Erasmus+ e nasce dalla volontà di combattere le discriminazioni contro la comunità LGBTQI+ nelle scuole.

Il Progetto coinvolge 8 partner provenienti da 6 diversi paesi europei di cui 6 di loro sono scuole: Agrupamento de Escolas do Cerco (AECP, il coordinatore – Portogallo), Professional School of Ecology and Biotechnology “Prof. Dr. Asen Zlatarov” (PGEB – Bulgaria); FAM Y LIAS. Recursos para la diversidad. Sociedad Cooperativa (FAMYLIAS – Spagna); Liceo Scientifico Statale S. Cannizzaro (Italia); CENTRO INTERNAZIONALE PER LA PROMOZIONE DELL’EDUCAZIONE E LO SVILUPPO ASSOCIAZIONE (CEIPES, Italia); AINTEK SYMVOULOI EPICHEIRISEON EFARMOGES YPSILIS TECHNOLOGIAS EKPAIDEFSI ANONYMI ETAIREIA (IDEC – Grecia); Escuela 2 Cooperativa Valenciana (Spagna); Tehnicka skola “Drvo art” (DRVOART – Serbia).

Il 21, 22 e 23 Settembre 2021, il Consorzio del progetto Inclusion Vocabulary si è finalmente riunito al Pireo, Grecia, ospitato da IDEC.

Durante questa permanenza, due persone per partner hanno partecipato alla LTTA (attività di apprendimento e insegnamento) sullo storytelling e videomaking. Questo corso intensivo di 18 ore è stato tenuto dall’esperto Nicos Stampoulopoulos, direttore e scrittore di documentari e fiction. Egli è anche un tutor e supervisore in film educativi per bambini e ragazzi.

Il training era focalizzato sullo storytelling e il videomaking. Per tutti i partecipanti è stato importante apprendere le basi fondamentali sulla scrittura di una storia e la conseguente creazione del video.

I partecipanti hanno familiarizzato con il linguaggio del film-making, cercando di mettere in pratica tutti gli strumenti forniti. Dopo aver ricevuto diversi consigli per evitare errori comuni riguardo la registrazione dei suoni e dei video, il Consorzio, grazie alla mediazione del trainer, ha discusso su come lavorare con i giovani studenti al fine di produrre contenuti per fiction e documentari.

Il terzo giorno è stato in assoluto il più divertente, dato che ci ha permesso, divisi per paese, di creare un nostro video.

E’ stato bello finalmente poter vedere tutti I partner riuniti.

Non perdere maggiori informazioni e novità sulla tematica, seguendo i nostri canali social FacebookTwitter and Instagram.