Lavori per un’organizzazione intermediaria? Lavori con migranti e rifugiati, per permettere loro di accedere al mercato del lavoro nel nostro paese? Vuoi potenziare le tue competenze attraverso un corso intensivo?

Il CEIPES nell’ambito del progetto IMMIJOBS (AMIF-2017-AG-INTE) finanziato dal programma AMIF (Asylum, Migration and Integration Fund) sta realizzando un training online per le organizzazioni intermediarie, che operano come ponte tra migranti e imprese per favorire l’inclusione lavorativa dei rifugiati.

La formazione è rivolta a: persone che lavorano in camere di commercio, ONG, organizzazioni pubbliche, agenzie di collocamento, sindacati, centri di accoglienza e organizzazioni di formazione professionale.

Alla fine di questo articolo, troverete tutte le informazioni necessarie per partecipare alla formazione!

L’integrazione dei migranti e dei rifugiati  nel mercato del lavoro è uno dei fattori più importanti per la loro inclusione sociale nelle società dei paesi ospitanti. Una buona inclusione lavorativa passa per una migliore diffusione delle informazioni da entrambe le parti. I rifugiati e i migranti spesso non conoscono quali lavori sono disponibili, quali sono i bisogni del mercato del lavoro, quali competenze sono richieste. D’altra parte, molti datori di lavoro non sono consapevoli delle competenze che i migranti e i rifugiati possiedono e non sono in grado di valorizzare la diversità per far crescere le loro imprese.

Grazie a questo training, vogliamo superare queste carenze di informazione per offrire nuove competenze e allo stesso tempo valorizzare il ruolo e il potenziale delle organizzazioni intermediarie. Il loro lavoro infatti inizia dall’identificazione delle competenze pregresse dei rifugiati e dei migranti e può continuare con un’offerta formativa professionalizzante personalizzata, attraverso gli abbinamenti tra li bisogni dalle imprese e le competenze che i migranti e i rifugiati possiedono già.

Inoltre, la formazione aumenterà la consapevolezza degli strumenti UE esistenti (Datori di lavoro insieme per l’integrazione”, la raccomandazione del Consiglio sui percorsi di upskilling, il profilo delle competenze UE per i cittadini di paesi terzi).

La formazione online di 30 ore, della durata di tre settimane è suddivisa in sessioni internazionali (una volta a settimana), attraverso la piattaforma ZOOM e sessioni nazionali (due volte a settimana) attraverso la piattaforma TEAMS.

Il modulo internazionale (9 ore), sarà la parte teorica, in cui gli esperti spiegheranno i moduli. Queste sessioni serviranno anche per conoscere le parti interessate di altri paesi e per scambiare le migliori pratiche. Poiché queste sessioni prevedono l’incontro tra diversi paesi, verranno svolte in lingua inglese. Per questo motivo è obbligatorio avere una conoscenza minima della lingua inglese.

Nelle sessioni nazionali, i partecipanti saranno divisi per paese e le sessioni saranno tenute nelle lingue nazionali. I partecipanti metteranno in pratica, con esercizi, giochi di ruolo e simulazioni, quanto appreso e compreso nella sessione internazionale.

Clicca qui per vedere il programma completo

Cosa aspetti ad unirti a noi?

Il corso è totalmente gratuito e alla fine la formazione consegneremo un attestato di partecipazione per ogni partecipante!

Compila questo modulo per avere maggiori informazioni e per accedere al corso.

Pin It on Pinterest

Share This