In diretta dal Teatro Biondo Palermo, il nostro presidente Musa Kirkar ha raccontato il CEIPES a “Noi Ripartiamo” il road show digitale organizzato da Prossima, la struttura di Intesa Sanpaolo dedicata all’Economia del bene comune.

Sono 4 le tappe organizzate dalla struttura impact di Intesa Sanpaolo: Palermo (18 giugno), Bari (25 giugno), Roma (2 luglio) e Bergamo (14 luglio), elaborando un’agenda di confronto ed approfondimento affinché anche il no profit partecipi da protagonista al Pnrr.

A Palermo, durante il primo incontro svolto nella suggestiva cornice del Teatro Biondo, gli ospiti in presenza rappresentanti del terzo settore siciliano hanno dato vita all’incontro “Nuove alleanze e nuovi strumenti per ripartire” dedicato a ripensare il Terzo settore partendo da alcuni suoi gap: la digitalizzazione, il networking, l’innovazione, la qualità del management.

All’incontro, che ha avuto come focus il settore culturale e turistico, le realtà locali da anni impegnate nell’innovazione sociale e digitale, si sono alternate agli interventi di diversi ospiti quali: Monica Guerritore, che ha portato il punto di vista e il contributo degli artisti per la rinascita e la ripresa culturale del Paese; Francesco Maria Perrotta (tesoriere Agis e presidente Italia Festival) e Carlo Borgomeo (presidente Fondazione con il Sud).

Il CEIPES ha avuto l’opportunità di condividere il grande impegno, gli obiettivi raggiunti e le innovazioni portate avanti in ambito europeo che gli hanno permesso di essere riconosciuto come un modello da seguire in questo settore.

Si è vista anche la partecipazione di altre realtà sociali del territorio che hanno portato le loro buone pratiche, quali Giovanni Puglisi del Teatro Biondo di Palermo, Francesco Mannino dell’Associazione Officine Culturali, Andrea Bartoli della Farm Cultural Park e Claudio Arestivo di Moltivolti Impresa Sociale, creando un prezioso momento di confronto e di pianificazione per il futuro.