Brave New Words: strumenti didattici innovativi per la formazione e l’insegnamento delle persone con disturbi specifici dell’apprendimento – Numero del progetto: (2019-1-PL01-KA204-064981) è un progetto volto a creare un percorso di apprendimento innovativo che aumenti la qualità del lavoro degli educatori e del personale che si occupano di studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA), utilizzando la stampa 3D e la realtà aumentata (AR).

Il consorzio è felice di annunciare che gli esercizi di stampa 3D e Realtà Aumentata sono ora disponibili in tutte e quattro le lingue del consorzio: italiano, spagnolo, bulgaro e polacco, e anche in inglese.  

L’insieme di esercizi è sviluppato grazie all’utilizzo della stampa 3D e della tecnologia di Realtà aumentata, tecnologie che si sono rivelate adatte e preziose per essere utilizzate con persone con da DSA. 

In particolare, grazie al contributo tecnico del CEIPES e l’impegno di tutti i partner sono stati sviluppati 12 esercizi di stampa 3D. Questi sono disponibili sul sito web del progetto alla sezione dowload. Per ogni esercizio è presente una cartella con all’interno tutto il materiale per condurre l’esercizio. È possibile scaricare il file in formato .stl per poi essere convertito in G.code per poi stampare il pezzo desiderato. 

Gli esercizi di stampa 3D hanno diversi obiettivi e forme, ma tutti hanno come scopo quello di aiutare le persone con DSA nei compiti quotidiani. Infatti, sarà più facile per loro fare le operazioni matematiche, riconoscere le forme geometriche e i paesi europei con i loro mari e così via. È importante ricordare che tutti gli esercizi sono stati progettati secondo la metodologia sviluppata dai partner esperti in DSA. 

In modo simile, grazie al partner SkillDivers, esperto in realtà aumentata e anche qui grazie al supporto del consorzio è stato possibile sviluppare 11 esercizi di realtà virtuale. Questi esercizi hanno come obiettivo quello di sviluppare le abilità dei ragazzi nell’apprendimento in un modo innovativo ed interattivo, discostandosi dal classico apprendimento basato sui libri.

Grazie alla metodologia dello storytelling o attraverso l’associazione parola-immagine sarà più facile per le le persone con DSA imparare le lettere dell’alfabeto inglese o raccontare una storia,, questa è una delle maggiori difficoltà che le persone con DSA possono riscontrare.

Ogni esercizio di realtà aumentata presente nel sito web richiede del materiale che può essere facilmente ottenuto scaricando la cartella dell’esercizio di interesse e installando l’applicazione richiesta in un dispositivo mobile.

Il consorzio del progetto, prevedendo che la tecnologia di AR non fosse molto conosciuta, ha risolto questo eventuale problema, sviluppando un Toolkit con tutte le indicazioni necessarie per lo staff e non esperti di DSA per utilizzare le App scelte insieme agli esercizi sviluppati. Il toolkit aiuterà a capire quale app bisogna avere nel proprio dispositivo, in quale ambiente virtuale è necessario installare i contenuti per svolgere l’esercizio e molte altre cose interessanti. 

Al momento, questo AR Toolkit è disponibile solo in inglese, ben presto sarà disponibile anche in tutte e quattro le lingue del consorzio del progetto. 

Al seguente link potete scaricare l’AR toolkit in lingua italiana. 

Infine, i partner del progetto stanno lavorando allo sviluppo di una metodologia per testare tutti gli esercizi e poi migliorarli, per essere sicuri di raggiungere un risultato eccellente alla fine del progetto. 

Per favore, se interessati visitate il sito del progetto per scaricare gli esercizi di realtà aumentata e stampa 3D e per saperne di più sul progetto seguite i nostri account Facebook e Instagram.