Nome del progetto: SWING – Signs for Work Inclusion Gain 2.0
Numero del progetto: 2020-1-IT01-KA202-008446
Programma del Progetto: Erasmus Plus KA202 – Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – Partenariato strategico per l’Istruzione e la Formazione Professionale
Data di inizio: 1/12/2020
Data di conclusione: 31/05/2023
Partner: CEIPES, Italia (coordinatore); Istituto Statale Sordi ISSR, Italia; FAU, Germania; CETEM, Spagna; UNIVERSITAET KLAGENFURT, Austria

Il 3 e il 4 dicembre 2020, ricorrendo ad una conferenza online a causa del COVID-19, si è svolto il kick off meeting del nostro nuovissimo progetto KA2 SWING 2.0.

Obiettivi del progetto:

Una delle principali barriere per le persone non udenti o affette da ipoacusia è data dalla mancanza di riconoscimento, accettazione e uso della lingua dei segni in tutti gli ambiti della vita, nonché dal mancato rispetto dell’identità culturale e linguistica delle persone non udenti.

Ciò ne determina l’emarginazione in relazione a svariati aspetti della loro vita. A tal proposito, esiste un ampio assortimento di professionisti che interagiscono direttamente con le persone non udenti, quali operatori sanitari, dipendenti pubblici o altri, come venditori, camerieri, o guide turistiche, che potrebbero necessitare di una formazione specifica nel linguaggio dei segni di base – che sia adeguata alle loro esigenze – in modo da agevolare alcuni servizi e la piena integrazione dei non udenti, anche in veste di colleghi, incrementandone le opportunità di lavoro.

Il progetto SWING 2.0 si prefissa di seguire le orme del suo predecessore che ha riscosso grande successo, il progetto SWING e di semplificare – attraverso strumenti innovativi e gratuiti sviluppati autonomamente – l’apprendimento e l’uso del linguaggio dei segni di base in contesti lavorativi differenti, il cui impiego potrebbe favorire l’integrazione della comunità dei non udenti a vari livelli.

In particolare, i risultati attesi per il progetto sono:

  • Report finali contenenti le parole più utili per facilitare la comunicazione con le persone che soffrono di problemi di udito, in diverse situazioni importanti/posizioni di lavoro.
  • Video-dizionari e altre informazioni sulle parole selezionate in 5 lingue dei segni e 4 lingue parlate.
  • Innovativo corso di formazione con attività pratiche per imparare 5 lingue dei segni (IS, LIS, LSE, DGS e ÖGS) in 5 contesti lavorativi.

Il kick-off meeting è stato una grande occasione per presentare i partner del consorzio e anche per parlare dei primi passi del progetto. Il consorzio sta lavorando anche sulla visual identity del progetto e sulla creazione dei canali di social media.

Non perdete alcun aggiornamento sul progetto seguendo i nostri account social su Facebook, Instagram, Linkedin e Twitter!

Pin It on Pinterest

Share This