Tra giugno e settembre 2021, si sono svolti a Palermo i workshop per il progetto DAB – “Dance Against Bullying” (2019-1-FR02-KA205-015856) organizzati dal CEIPES. DAB è un progetto finalizzato a lottare contro il bullismo tra i giovani, sviluppando una metodologia innovativa incentrata sulla danza e l’espressione corporea. Quest’estate, ognuna delle cinque organizzazioni partner ha svolto i workshop del progetto nei cinque rispettivi paesi: Bulgaria, Francia, Grecia, Italia e Romania.  

A giugno e luglio, il CEIPES ha tenuto i workshop ogni mercoledì per 5 settimane, con la partecipazione dei giovani che frequentano il campo estivo Santa Chiara, nel centro storico di Palermo. Hanno partecipato quindici giovani che durante i workshop hanno seguito un percorso personale e di gruppo, con lo svolgimento di esercizi in merito, per esempio, alle emozioni, l’empatia, la fiducia, e naturalmente, al tema del bullismo. Questi workshop hanno affrontato molte sfide, ma alla fine si sono rivelati molto gratificanti. Alcuni partecipanti si sono sentiti più vicini al resto del gruppo, sviluppando fiducia ed empatia verso gli altri, e sono stati in grado di aprirsi di più agli altri, compresa la loro famiglia. 

In seguito, a settembre, il CEIPES ha tenuto dei workshop con dodici animatori socioeducativi e educatori che lavorano a Santa Chiara. L’obiettivo di questi workshop era quello di formarli sul metodo DAB, in modo tale da poter implementare in futuro gli esercizi con i giovani con cui lavorano. Anche in questo caso, questi workshop hanno affrontato alcune sfide, ma gli animatori socioeducativi hanno apprezzato molto la formazione sul metodo della danza, e si sono resi conto di quanto sia valido nello sviluppo di importanti legami e abilità interpersonali, nonché per trattare temi come il bullismo.  

I partner procederanno ora alle fasi successive del progetto: l’uso di filmati dei workshop per sviluppare video didattici su come implementare il metodo con i giovani, che possono essere usati insieme al manuale del progetto; inoltre, verrà sviluppato un Libro bianco che affronterà la questione del bullismo e sosterrà l’utilità della danza come metodo per combatterlo. 

Un’altra fase importante del progetto è già iniziata! È stata lanciata una petizione che richiede di supportare la danza come metodo da usare con i giovani per combattere il bullismo. Cliccate sul link qui sotto e firmate la petizione per mostrare il vostro sostegno! 

https://chng.it/FZZN8X4JJ5