Qualche giorno fa abbiamo chiesto ai nostri volontari del Corpo Europeo di Solidarietà: Jorge, Daniela, Carolina e Lucie, quali sono le loro aspettative su questo percorso che hanno appena iniziato. Ecco la loro risposta, grazie a questo bellissimo articolo:

Dolci aspettative

Questo articolo parla delle aspettative di giovani ragazzi, venuti a Palermo per partecipare a al programma di volontariato, del Corpo Europeo di Solidarietà. Siamo volontari di età compresa tra i 18 e i 22 anni, alcuni di noi hanno deciso di prendersi un anno sabbatico dallo studio per poter partecipare ad un progetto europeo e vivere all’estero.
Tuttavia, come chiunque altro, non amavamo molto l’idea di lasciare le nostre famiglie e i nostri cari per un periodo di tempo molto lungo, temendo anche di non riuscire ad adattarci facilmente alla nuova vita.

Nella scelta di prendere parte a questo progetto è stato il concetto dietro al quale ragionavamo un po’ tutti, ovvero che pur non conoscendo bene Palermo, avevamo una voglia matta di perderci tra sue vie e i suoi quartieri storici che adoriamo moltissimo. Conoscere CEIPES, nell’ambito di questo progetto ci ha permesso di avere delle aspettative molto alte e fiduciose.

Volevamo acquisire esperienze importanti che ci avrebbero regalato bei ricordi e momenti indimenticabili per imparare. Il nostro obiettivo principale è quello di aiutare il più possibile ed in cambio crescere, sia personalmente che lavorativamente parlando”. Per questo motivo abbiamo deciso di intraprendere questo percorso.
Prima di partire il nostroobiettivo era quello di conoscere la cultura, le persone e la lingua di questo nuovo paese (abbiamo trovato l’italiano una lingua molto bella) e anche migliorare il nostro sviluppo personale e professionale “conoscere la cultura, le persone e la lingua sono gli aspetti migliori di questo tipo di opportunità!”,  e fornire allo stesso modo anche un grande contributo per il lavoro che CEIPES svolge, imparando sempre più nozioni per quanto concerne l’ambito della progettazione europea.

Siamo molto fiduciosi che questa esperienze supererà le nostre aspettative!

Che altro aggiungere ragazzi, CEIPES e tutto lo staff vi augurano buona fortuna per l’inizio di questa nuova grande esperienza!

Continuate a seguire le avventure dei nostri volontari sui nostri account Facebook e Instagram

Pin It on Pinterest

Share This