Il 20 luglio 2021, presso l’Associazione Si.da, si è svolta la seconda giornata del pilot italiano del progetto Brave New words.

Il progetto BRAVE NEW WORDS – “Innovative educational tools for training and teaching people with Special Learning Disorders” è finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, KA2 – Partenariati strategici per l’educazione degli adulti – e coinvolge 4 partner di diversi paesi europei: Italia, Spagna, Bulgaria e Polonia.

Il progetto mira a creare percorsi di apprendimento innovativi che migliorino la qualità del lavoro degli educatori e dei membri del personale che si occupano di studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), utilizzando la stampa 3D e la Realtà Aumentata.

Dopo la prima sessione di formazione, che ha avuto luogo il 9 giugno, i Project Manager del CEIPES hanno provveduto ad organizzarne un’altra che ha visto la presenza di alcuni esperti di disturbi specifici dell’apprendimento.

Questa giornata è stata organizzata con l’intento di testare gli esercizi precedentemente ideati attraverso la stampante 3D.

Ciascun esperto ha avuto modo di sperimentare gli esercizi grazie ad una spiegazione esaustiva della metodologia da adottare. Gli esercizi testati sono stati 11 e i feedback risulteranno particolarmente utili per comprendere in che modo sia possibile migliorare i giochi.

Nei mesi a venire, gli esperti testeranno i suddetti giochi con bambini con DSA, in modo da poter avere ulteriori feedback sui contenuti realizzati.

I primi feedback degli esperti sono stati estremamente positivi.

La formazione proseguirà con la tecnologia della realtà aumentata, a settembre.

Per ulteriori informazioni, seguiteci sul nostro sito web e sui nostri account Facebook e Instagram.