Nome del progetto: “3D Printing in VET” Progetto numero: (2019-1-EL01-KA202-062909) Durata: 24 mesi Coordinatore: KEKAPER-REGION OF CRETE (Grecia) Finanziato da: Erasmus+ programme, Key Action 2 (Partenariato strategico per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche). Partners: Karlsruher Institut für Technologie (Germania), European Education & Learning Institute (Grecia), CENTRO INTERNAZIONALE PER LA PROMOZIONE DELL’EDUCAZIONE E LO SVILUPPO ASSOCIAZIONE (Italia), Escola Técnica de Imagem e Comunicação Aplicada (Portogallo), UNIVERSITA TELEMATICA INTERNAZIONALE- UNINETTUNO (Italia), WYZSZA SZKOLA EKONOMII I INNOWACJI W LUBLINIE (Polonia), INERCIA DIGITAL SL (Spagna) e KEKAPER-REGION OF CRETE (Grecia). Il 10 e 11 novembre 2019, CEIPES ha partecipato alla riunione di avvio (KOM) del progetto “3DINVET” a Rethymno (Grecia), ospiti di KEKAPER-REGION OF CRETE (Grecia). Il KOM è stato l’occasione per conoscere tutti i membri del consorzio e costruire il team per un’implementazione regolare e affidabile del progetto. La giornata è stata organizzata secondo un’agenda stabilita, il progetto è stato presentato dal coordinatore nelle sue attività, responsabilità e calendario. Il progetto 3D in VET introdurrà delle innovazioni nella didattica IFP e offrirà nuovi approcci formativi. Identificando le esigenze formative di insegnanti e studenti IFP, le opportunità provenienti da tutta Europa all’interno del settore consentiranno lo sviluppo di un approccio e un curriculum innovativi. Il progetto avrà un ruolo nell’ambito delle linee guida nazionali e dei protocolli già esistenti, ma cercherà anche di trasformarli, consentendo lo scambio delle migliori pratiche e confrontando le qualifiche in tutta Europa. Identificherà e stabilirà il riconoscimento transnazionale di abilità e competenze per i formatori dell’IFP nel settore. In questo modo il progetto sostiene lo sviluppo dell’ECVET applicando competenze chiave comuni per gli insegnanti IFP all’interno dei paesi partner dell’UE. Questo contribuirà a personalizzare il sistema educativo in base alle attuali esigenze e tendenze nazionali, europee ed internazionali dell’istruzione professionale. Contribuirà a sviluppare un sistema professionale nazionale unificato applicando principi comuni basati sul dialogo sociale e sulle esperienze internazionali. Avviando un dialogo sociale, il progetto mira a stabilire legami più forti tra vari sistemi educativi, comunità ed esperti di stampa 3D. Sebbene l’uso della stampa 3D nell’istruzione abbia una notevole importanza in tutta Europa, ciò non è stato riconosciuto in nessuna strategia dell’UE in questo settore. Il progetto fornirà inoltre contributi originali all’interno del quadro delle qualifiche, nello sviluppo dell’apprendimento permanente per gli insegnanti IFP e alla trasparenza e trasferibilità delle competenze nel settore. Da questo obiettivo principale si diramano diversi obiettivi e prodotti specifici da sviluppare durante l’attuazione del progetto: IO1 – Rapporto di ricerca sull’insegnamento della stampa 3D. IO2 – Rapporto sull’analisi delle esigenze IO3 – Curriculum sulla stampa 3D IO4 – Materiali didattici per l’uso online IO5 – Guida alla formazione per insegnanti IFP IO6 – Programma del corso Nei prossimi mesi i nostri partner saranno coinvolti nel confronto dello scenario odierno e nella comprensione di quali potrebbero essere gli elementi di innovazione di questo progetto e nelle prossime settimane verranno pubblicati il sito Web e l’immagine coordinata del progetto. Seguiteci sui nostri account social per saperne di più su questo nuovo progetto: Facebook Twitter Instagram LinkedIn

Pin It on Pinterest

Share This