Il 22 e 23 aprile si è svolto il 2° meeting transnazionale del progetto SAMANTHA (numero del progetto: 2019-1-DE02-KA202-006458) in una conferenza online organizzata dai partner.

In questo periodo la nostra organizzazione a causa dell’emergenza COVID-19 ha deciso di non cancellare i meeting transnazionali ma di tenerli online per garantire il successo di tutto il progetto.

Il progetto SAMANTHA è finanziato da: Programma Erasmus+, Azione chiave 2 (Partenariato strategico per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche) ed è gestito da un consorzio di partner provenienti da diversi paesi europei: Karlsruher Institut für Technologie (KIT) (Germania) , ILI -FRIEDRICH-ALEXANDER-UNIVERSITAET ERLANGEN NUERNBERG (Germania), AMUEBLA- AGRUPACION EMPRESARIAL INNOVADORA DE FABRICANTES DE MUEBLES Y AFINES DE LA REGION DE MURCIA (Spagna), Cenfim – CENTRE DE DIFUSUS CATALY DE DEF ), CEIPES (Italia), Centrocot – CENTRO TESSILE COTONIERO E ABBIGLIAMENTO SPA (Italia) e TECOS Razvojni center orodjarstva Slovenije (Slovenia).

SAMANTHA è un progetto che mira a sviluppare un nuovo programma formativo che includa le competenze high-tech T-shaped per una corretta implementazione della Produzione additiva (AM) all’interno dei curricula lavoratori altamente qualificati.

L’incontro si è svolto grazie ad una chiara agenda realizzata dal coordinatore KIT e Amuebla. Durante l’incontro sono stati presentati i risultati dell’IO1 già pubblicati sul sito web del progetto.

Grande attenzione è stata posta all’IO2 del progetto, la realizzazione del programma formativo. I partner grazie all’utilizzo di uno strumento digitale innovativo e creativo hanno svolto un brainstorming per raccogliere tutte le idee utili a strutturare la metodologia, al fine di sviluppare il percorso in base alle esigenze del gruppo target.

Durante la seconda fase i partner hanno dedicato del tempo all’aggiornamento di alcuni risultati relativi alle attività del PM e in particolare alle attività di disseminazione, gestione e tutela della qualità.

Nei prossimi mesi i partner realizzeranno il contenuto del corso sulla stampa 3D e le competenze trasversali, che verranno implementate grazie ad una piattaforma di e-learning sviluppata da ILI.

Per quanto riguarda il terzo meeting transnazionale, i partner non hanno preso alcuna decisione a causa del COVID, si terranno aggiornati sullo stato di emergenza, se la possibilità di poter viaggiare sarà ancora negata, verrà realizzata un’altra conferenza Skype.

Per ulteriori informazioni, potete visitare il sito Web del progetto

Per scaricare l’IO1 – Report sulla situazione ed evoluzione della tecnologia di produzione additiva nei settori del Toolmaking & Habitat e la relativa offerta formativa IFP: abilità e competenze sia del settore che trasversali. (ENG): https://drive.google.com/file/d/1oC5mQx8np2Asiaf_u8OV9Ny2M8QQ97wB/view

Pin It on Pinterest

Share This