Nome progetto: “Youth Run Europe with Creativity”
Durata: 17 mesi, da gennaio 2018 ad giugno 2019
Ente capofila: Ceipes
Organizzazioni partner: 3 organizzazioni provenienti da Spagna, Francia, Portogallo.
Finanziato da: Commissione europea, Programma Erasmus+ – Ka1

Con il presente progetto approvato si osservano i crescenti livelli della marginalità giovanile nelle comunità locali e il bisogno di società inclusive in Europa, luoghi in cui i giovani possano attivarsi, contribuire alla crescita della comunità e sentirsi protagonisti del proprio cambiamento. Il problema della marginalità giovanile viene in tal sede affrontato dal punto di vista dell’empowerment, nonché la capacità degli individui di attivare le risorse interne personali e acquisire maggior potere sulla realtà.

Il progetto You.REC – Youth Run Europe with Creativity mira a promuovere l’empowerment e la cittadinanza attiva dei giovani attraverso l’approccio e i metodi dell’apprendimento non-formale, quale strumento capace di stimolare il pensiero creativo e l’adattamento attivo alla realtà. Attraverso il volontariato presso le organizzazioni ospitanti, i giovani avranno l’opportunità di ritrovarsi in contesti proattivi capaci di offrire nuovi stimoli cognitivi e motivazionali.

Obiettivi:
1. Incoraggiare il pensiero critico e la creatività nei volontari per dare impulso al senso di imprenditorialità personale e alla cittadinanza attiva.
2. Promuovere le competenze interculturali nei giovani in mobilità, fondate sul riconoscimento dei diritti umani e dei valori fondamentali universali.
3. Sviluppare pratiche innovative inclusive e metodi attivi non-formali insieme ai volontari, volti al coinvolgimento dei cittadini a rischio di marginalità.
4. Contribuire allo sviluppo di comunità nei paesi di accoglienza.
5. Rafforzare i legami di cooperazione tra i partner e nuove organizzazioni giovanili per migliorare le pratiche educative Il progetto incontrerà gli obiettivi del programma Erasmus+ relativi all’apprendimento interculturale attraverso la partecipazione attiva nella comunità e alle attività dell’organizzazione, alla promozione del dialogo interculturale e della cittadinanza attiva grazie ai percorsi di educazione non-formale e al riconoscimento dell’apprendimento non formale con il rilascio dello Youthpass.

Il progetto coinvolge 3 organizzazioni con le quali il Ceipes ha già cooperato in precedenza e con le quali si è stabilita una forte sinergia per comunanza di obiettivi e complementarietà di approcci.

il progetto YouREC si fa portatore del principio delle pari opportunità, in quanto favorirà l’accesso alla mobilità nel mondo di giovani portatori di un’esperienza di viaggio lontana da ogni condizione di tutela dei diritti umani. Tra marzo 2018 e febbraio 2019 saranno avviate 6 mobilità di 6 mesi in accoglienza al Ceipes, ospitando 3 volontari per volta. I 3 partners invieranno presso Ceipes 2 volontari ciascuno, uno per il primo semestre, da marzo ad agosto 2018, e uno per il semestre successivo, da settembre 2018 a febbraio 2019. I volontari che i partners selezioneranno saranno giovani che partecipano alle attività delle associazioni e che si dimostrano attenti alla pratica dell’inclusione sociale e della partecipazione dei giovani.

*** ENGLISH VERSION ***

Name of project: “Youth Run Europe with Creativity”
Duration: 17 months, from January 2018 to June 2019
Organization: CEIPES
Partners: 3 organizations from Spain, France and Portugal
Financed by: European Comission, Erasmus + Programme – KA1

With this project proposal we observe the increasing levels of youth marginality in local communities and the need for inclusive societies in Europe, places where young people can take action, contribute to the growth of the community and feel the protagonists of their own change. The problem of youth marginality is addressed in this regard from the point of view of empowerment, as well as the ability of individuals to activate personal internal resources and gain more power over reality.

The ‘You.REC project – Youth Run Europe with Creativity’ aims to promote the empowerment and active citizenship of young people through the approach and methods of non-formal learning, as a tool capable of stimulating creative thinking and active adaptation to reality. Through volunteering at host organizations, young people will have the opportunity to find themselves in proactive contexts able to offer new cognitive and motivational stimulations.

Aims:
1. To encourage critical thinking and creativity in volunteers to boost the sense of personal entrepreneurship and active citizenship.
2. Promote intercultural skills in young people on the move, based on the recognition of human rights and universal fundamental values.
3. To develop inclusive practices and non-formal active methods together with volunteers, aimed at involving citizens at risk of marginality.
4.Contribute to the development of communities in the host countries.
5. Strengthening the links of cooperation between partners and new youth organizations to improve educational practices. The project will meet the objectives of the Erasmus + program on intercultural learning through active participation in the community and the activities of the organization, the promotion of intercultural dialogue and active citizenship through non-formal education paths and recognition of non-formal learning with the issue of the Youthpass

The project involves 3 organizations with which Ceipes has already cooperated previously and with which a strong synergy has been established by common objectives and complementarity of approaches.

The YouREC project is a bearer of the principle of equal opportunities, as it will promote access to mobility in the world of young people with a travel experience far from any condition of protection of human rights. Between March 2018 and February 2019 6 six-month mobility will be launched in reception at Ceipes, hosting 3 volunteers at a time. The three partners will send to Ceipes two volunteers each, one for the first semester, from March to August 2018, and one for the following semester, from September 2018 to February 2019. The volunteers that the partners will select will be young people participating in the activities of the associations and that they are attentive to the practice of social inclusion and participation of young people.