Si è svolto a Napoli in due giornate, il 15 e il 16 Giugno, il “Seminario sulle opportunità di finanziamento Euro-Mediterranee” organizzato dalla Fondazione Mediterraneo in collaborazione con l’associazione “Open Med” nell’ambito delle attività dello Step 7 della Rete Italiana Anna Lindht Foundation. Al Seminario in rappresentanza del Ceipes, in quanto membro della rete, ha preso parte il responsabile finanziario dell’associazione, Laura Granvillano.

L’incontro nasce dall’esigenza di incrementare le competenze dei membri ALF sia sui principali programmi di cooperazione mediterranea sia sulle metodologie di progettazione e successiva gestione di progetti transnazionali.

I relatori-formatori delle due giornate formative sono stati Alaa Ezz, Segretario Generale della CEEBA (Confederazione delle Associazioni Europee Egiziane), i due project manager Emanuele Cabras e Daniele Cocco dell’Associazione OpenMed e Michele Capasso, Presidente della Fondazione Mediterraneo e Capofila delle Rete Italiana ALF. Dopo una breve ma intensa carrellata sulle opportunità di finanziamento nel Mediterraneo e sull’approccio progettuale ad esse, il focus si è spostato sul programma dicooperazione euro-mediterranea ENI CBC MED 2014-2020, che sarà lanciato entro fine mese. Durante la seconda giornata sono state invece presentate alcune best practices della rete e si è data la possibilità ai partecipanti di interfacciarsi e scambiarsi esperienze e contatti attraverso una simulazione di elaborazione progettuale. Il tutto nella splendida cornice del golfo di Napoli e all’interno della sede del MAMT, il Museo Mediterraneo dell’Arte, della Musica e delle Tradizioni, vanto della Fondazione.

 

Per maggiori informazioni:

http://www.fondazionemediterraneo.org/

http://www.annalindhfoundation.org/

 

 

SEMINAR ON THE EURO-MEDITERRANEAN FINANCIAL OPPORTUNITIES

 

The Seminar on Euro-Mediterranean Financing Opportunities was held in Naples during two days of the last June, the 15th and the 16th, organized by Fondazione Mediterraneo in collaboration with the Association OpenMed from Sardinia. The seminar is part of the group of activities of 7 Step of the Italian Anna Lindht Foundation Network. Laura Granvillano, financial manager at Ceipes, took part to the seminar representing our association as member of the mediterranean network.

The meeting arises from the need to increase the skills of the ALF members both on the major Mediterranean cooperation programs and on the methodologies for the design and subsequent management of transnational projects.

The trainers for the two days were Alaa Ezz, General Secretary of CEEBA, the two project managers Emanuele Cabras and Daniele Cocco of the OpenMed Association and Michele Capasso, President of Fondazione Mediterraneo and Head of the Italian Network ALF. After a brief but intensive review on the funding opportunities in the Mediterranean area and on the project approach to them, the focus shifted to the Euro-Mediterranean cooperation program ENI CBC MED 2014-2020, which will be launched by the end of the month. On th

e second day, however, some of the network’s best practices were presented and it was given to the participants an oppor

 

tunity to interface and exchange experiences and contacts through a project design simulation. All near the wonderful setting of the Gulf of Naples and inside the MAMT, the Mediterranean Museum of Art, Music and Traditions, praise of Fondazione Mediterraneo.

 

More info on:

http://www.fondazionemediterraneo.org/

http://www.annalindhfoundation.org/