Danza, arti terapie e youth work: venerdì 24 Novembre, presso il PYC- Palermo Youth Center, il CEIPES ha presentato “Love, Life and Dance: Expressive therapy for empowering youth”, un progetto della durata di due anni, il cui obiettivo è promuovere l’incontro tra mondo delle arti terapie, da un lato, e dello youth work, dall’altro, al fine di creare strumenti e metodologie di educazione non formale, per l’empowerment dei giovani.

La presentazione del progetto è stata accompagnata da tre interessanti workshop, realizzati da esperti nel campo delle arti terapie:

Il primo workshop è stato incentrato sull’utilizzo della danza, quale forma di connessione tra gli individui e strumento di facilitazione per la creazione di legami, attraverso il movimento dei corpi. Realizzato dalla dott.ssa Claudia Luna – psicologo clinico, danzaterapeuta espressivo relazionale, responsabile “Arte” Sicilia (ass. professionale Arti Terapeuti) –  il workshop ha consentito ai partecipanti di lasciar da parte la piena razionalità, dando spazio a momenti di condivisione esperienziale.

La musicoterapia è stata al centro del secondo laborario, realizzato dalla dott.ssa Marianna Sidoti e dalla dott.ssaAngela Enea (Scuola ARTEDO di arti-terapie di Palermo): come distaccarsi dalle parole e creare una connessione con il proprio corpo? Attraverso l’ascolto attivo e la creazione di suoni, utilizzando I corpi come elementi di una grande orchestra, al fine di trovare l’armonia congiunta ed una melodia condivisa da tutti.

Distruzione e creazione: il dottor Vanni Quadrio (Psicoterapeuta e Coordinatore Regionale Art Therapy Italia) ha realizzato un workshop che aveva ad oggetto l’utilizzo della carta come strumento artistico , attraverso il quale possiamo liberare le nostre frustrazioni e poi costruire, cercando la connessione con noi stessi e gli altri.

Nella realizzazione di questo progetto, il CEIPES opera all’interno di un partneriato, che coinvolge le seguenti organizzazioni estere:
Istituto GAMMA di Iași (Romania) – Coordinatore del progetto
Università ”Danubiua” di Galați (Romania)
Associazione ASPAYM di Castilla y Leon (Spagna)

Per tutti gli aggiornamenti sul progetto, seguite questo sito e la pagina facebook del CEIPES!

 

***ENGLISH VERSION***

 

Dance, art therapies and youth work: on friday, 24th November, CEIPES presented, at the PYC- Palermo Youth Center, presentato “Love, Life and Dance: Expressive therapy for empowering youth”, a project lasting two years, which aims to promote contact between the world of the arts therapies, on one side, and the youth work, on the other, in order to create tools and non-formal education methods, for the empowerment of young people.

The presentation of the project was accompanied by three interesting workshops, carried out by experts in the field of arts therapies:

The first workshop was focused on the use of dance as a form of connection between individuals and as a tool of facilitating the creation of ties through the movement of bodies. Carried out by Dr. Claudia Luna – clinical psychologist, relational expression dance therapist, responsible for “Art” Sicilia (abs. Professional Arts Therapies) – the workshop allowed participants to leave aside the full rationality, giving way to moments of shared experience.

Music therapy was the subject of the second lab, realized by Dr. Marianna Sidoti and Dr. Angela Enea (ARTEDO School of Art Therapy in Palermo): how to detach yourself from words and create a connection with your body? Through active listening and creating sounds, using bodies as elements of a great orchestra, in order to find the common harmony and a melody shared by everyone.

Destruction and Creation: Dr. Vanni Quadrio (Psychotherapist and Regional Coordinator of Art Therapy Italy) organized a workshop dedicated to the use of paper as an artistic tool through which we can free our frustrations and then build, seeking connection with ourselves and the others.

In this project, the CEIPES work within a partnership, which involves the following foreign organizations:

Istituto GAMMA di Iași (Romania) – Project Coordinator
Università ”Danubiua” di Galați (Romania)
Associazione ASPAYM di Castilla y Leon (Spagna)

For all the updates on the project, follow this site and facebook page of CEIPES!