Con il patrocinio del Comune di Palermo e della Provincia di Palermo,
l’UNAR (Ufficio Nazionale Anti Discriminazione Razziale) con Arcigay Palermo con lo sportello LGBT migranti “La migration” e CEIPES vi invitiamo alla Giornata Internazionale contro la discriminazione razziale.

Programma:

1) mattina

– Ore 10.30: catena umana intorno al teatro Massimo (Piazza Verdi):
Accompagnamento musicale del Gruppo “Jambo Sana” e di “White Rabbit”

– Ore 11.00: Saluti delle autorità/testimonial.
– Ore 11.00: Performance “Le Biblioteche viventi” a cura del CEIPES

2) Pomeriggio – sera c/o Blow Up, piazza Sant’Anna 18

Mostra fotografica a cura del “Forum antirazzista di Palermo”

– 17.00: “Ricordati di non dimenticare”: lettura di alcune testimonianze dei sopravvissuti dell’olocausto con canti in memoria delle vittime e accensione dei lumi in loro memoria.
– 17.30: Performance “Le Biblioteche viventi” a cura del CEIPES
– 18.00: Proiezione del video-collage “Il valore delle differenze” e successivo dibattito, a cura di “La Migration, Sportello LGBT Migranti”.
– 19.00: Proiezione documentario sugli immigrati sbarcati a Lampedusa a cura di “Forum antirazzista di Palermo”.
– 19.30: “La città verso il Pride*. La partecipazione cittadina come strumento di costruzione di inclusione sociale” a cura del comitato Palermo Pride*
– 20.00: aperitivo (cucina africana)
– 21.30 c.a Concerto dei gruppi: Orchestra di musica popolare Rosa Parks e La Famiglia del Sud.

Per informazioni e adesioni: palermo@arcigay.it, 21marzopalermo@gmail.com, 3295320840

Segnaliamo anche che pochi giorni prima, il 17 marzo, si svolgerà un incontro “verso il 21 marzo”:

17 marzo ore 18: incontro con la compagnia Con-fusione sul tema dell’olocausto e homocaust (a ridosso della rappresentazione dello spettacolo “Le rose di Jurgen”) e la comunità ebraica palermitana.
Presso il Left in via degli Schioppettieri 9, Palermo.