Carlotta Insalaco, tirocinante al CEIPES, ha partecipato al Training Course “ Female Labour Participation and Gender Equality in Labour Force” promosso dall’organizzazione K – GEM , ad Ankara, in Turchia, dal 21 novembre all’ 1 dicembre 2016.

Di seguito un resoconto della bellissima esperienza vissuta.

Buona lettura!

Il corso di formazione, svoltosi ad Ankara e della durata di 10 giorni, ha avuto come oggetto la partecipazione delle donne e l’uguaglianza di genere nell’ambiente lavorativo”. Il  corso è consistito in una serie di attività, principalmente basate sull’educazione formale e non- formale, al fine di confrontare e condividere le differenti culture e le esperienze dei partecipanti nel mondo del lavoro. Il primo tipo di attività erano concentrate sulla percezione di ogni cultura dell’uomo e della donna nei diversi ambiti sociali: il loro ruolo nella società, nel matrimonio e nelle loro vite quotidiane. Ogni partecipante ha potuto discutere riguardo a questi argomenti, esprimendo le sue opinioni e facendo domande agli altri partecipanti. Il secondo tipo di attività sono state invece basate sul lavoro di gruppo: ogni gruppo multiculturale aveva come obiettivo quello di ricercare, condividere e presentare la condizione della donna imprenditrice nei differenti paesi, prima, fornendo un background informativo riguardante i vantaggi e gli svantaggi sia dell’uomo sia della donna a seconda delle legislazioni e, in secondo luogo, focalizzando la propria attenzione sul lavoro femminile e spiegando verso quali settori dell’economia si indirizza la loro scelta lavorativa. Il terzo tipo di attività si sono focalizzate sulla percezione dei due generi: donne e uomini sono stati divisi in due gruppi ed entrambi dovevano mettere in scena, attraverso una rappresentazione teatrale, la propria percezione del genere opposto nei differenti aspetti di vita quotidiana. Inoltre, queste tre attività sono state ulteriormente accompagnate dalla presentazione dei presidenti di molte organizzazioni  con lo scopo di sostenere l’uguaglianza di genere e l’imprenditorialità femminile  come ad esempio: “ Women Platform UK”, “Compass Egyesulet” e “ Intercultural association for all”. Da ultimo, al fine di incoraggiare lo scambio culturale, ogni sera il team KGEM ha organizzato  una “ Serata Culturale” durante la quale ogni paese doveva presentare e condurre l’evento presentandosi e creando dei quiz e dei giochi per allietare il pubblico.

Come giovane donna, attualmente all’inizio della sua carriera lavorativa, ho trovato questo TC molto interessante e utile poiché mi ha dato la possibilità di riflettere sulle situazioni critiche di non eguaglianza di genere che ancora caratterizzano, specialmente in Italia, gli ambienti lavorativi. Il dialogo interculturale e la possibilità di venire a conoscenza delle differenti missioni delle organizzazioni riguardo al supporto dell’imprenditorialità femminile e della condizione delle donne nell’ambiente lavorativo, saranno essenziali per il mio impegno nella ricerca di possibili soluzioni all’ineguaglianza e per trasformare esse in sostenibili. Inoltre, questo TC ha implementato la mia conoscenza, dandomi i giusti strumenti per poter fronteggiare diverse situazioni che sperimenterò non solo in vista dei miei viaggi futuri ma anche in vista della realizzazione del mio sogno di diventare un agente diplomatico.

Per maggiori informazioni sull’imprenditoria femminile nel Regno Unito:

http://www.weproject.org.uk/