Lavorare nell’ambito della pace e della nonviolenza può sembrare fuori luogo se si pensa che di fatto non ci sono guerre in corso in Italia e in Europa. Tuttavia, allargando il nostro concetto di pace sia in termini di campo di azione che di contenuto capiamo subito che è di fatto rilevante e utile fare un lavoro in questo ambito. Così, il CEIPES attraverso le attività di questo dipartimento cerca di fare un lavoro che va nel senso di:

  1. Coinvolgere giovani e adulti in un’azione globale per la pace, sensibilizzando per una visione glocal delle azioni di ciascuno/a;
  2. Promuovere nei giovani e negli adulti competenze comunicative e non solo relative alla risoluzione dei conflitti in maniera nonviolenta;
  3. Sensibilizzare giovani e adulti per la cultura della pace (l’UNESCO ha indetto il decennio di pace e nonviolenza per i bambini, che ha terminato nel 2010);
  4. Promuovere una cultura della pace.
  5. Nell’ambito del nostro lavoro il CEIPES è stato menzionato nel rapporto finale del decennio della cultura della pace. Vedi qui.

Alcune delle attività realizzate in questo ambito sono:

  • Celebrazione della Giornata Internazionale della Pace il 21 Settembre ogni anno
  • Realizzazione di manuali educativi
  • Creazione di siti web attinenti al tema
  • Corsi di formazione con giovani
  • Lavoro diretto con le scuole e i professori nel senso di cambiare l’approccio educativo della scuola che in molti sensi è “violento” (nel senso di una violenza indiretta e strutturale)
  • Tra altre cose…

Per saperne di più sulla cultura della pace scarica questa brochure. Se invece vuoi essere aggiornata/o su cosa fanno altre organizzazioni al mondo nell’ambito della cultura della pace visita questo sito!