per articoloLo scorso 30 Ottobre si è tenuta a Palermo la conferenza finale del progetto ‘Seed of Change (azione 3.2 del Programma Gioventù in Azione della Commissione Europea) il quale si è svolto per la durata di un anno al rione Danisinni a Palermo.

La conferenza si è svolta in un clima amichevole e informale ed ha raggiunto operatori e operatrici da varie realtà Palermitane. Speriamo con quest’articolo raggiungere ancora altre/i e così condividere il valore aggiunto di questo progetto.

‘Seed of Change’ ha coinvolto circa 15 giovani, tra ragazze e ragazzi, al rione dei Danisinni i quali hanno partecipato a varie attività rivolte ad aumentare la consapevolezza dei propri diritti sociali, a fornire competenze interculturali e personali, e strumenti per raggiungere i propri diritti (advocacy). Il valore aggiunto del progetto è stato la forte dimensione interculturale che ha permeato le varie attività, culminando con uno scambio giovanile coinvolgendo circa 30 giovani da varie parti del mondo e uno scambio di volontari a livello internazionale (Sherin Baba da Palermo è andata a Barcellona e Fabian Wilches da Bogotà è venuto a Palermo).

I risultati raggiunti, a Palermo, sono stati i seguenti:

  • Grafiti realizzato dai giovani dei Danisinni sul muro dell’asilo nido abbandonato situato nella piazza centrale del quartiere;
  • Video realizzato dai giovani sul tema dei diritti sociali nel quartiere (disponibile in questa pagina);
  • Volontariato internazionale di Sherin Baba della durata di 3 settimane (Spagna);
  • Programma Euronews – Generation Y;
  • Incontro con i consiglieri comunali a Palermo;
  • Partenariato con la Parrocchia S. Agnese V. e M. di Danisinni e l’organizzazione ‘Inventare Insieme ai Danisinni’;
  • Aumento della dimensione interculturale/internazionale del rione Danisinni;
  • Cambiamenti attitudinali nei giovani del quartiere;
  • Maggior consapevolezza sul tema dei diritti sociali tra i giovani partecipanti;
  • Aumento della competenza interculturale nei giovani;
  • Scoperta di altri mondi e modi di vivere.

Il progetto è adesso in fase di chiusura e rimane un partenariato ormai consolidato tra il CEIPES e i Danisinni, che si rinnova ogni volta attraverso lo scambio di operatori internazionali che tramite il CEIPES arrivano nel rione per lavorare assieme ai bambini, giovani e adulti. Inoltre a breve saranno disponibili altri risultati del progetto, tali un manuale di buone pratiche e un album fotografico online.

Sito e Social Media del progetto Seed of Change:

Sito

Facebook Page

Canale YouTube

FLAG NEW_YIASeed