Il CEIPES inizierà da Settembre a sviluppare un nuovo progetto internazionale dal nome “Seed of Change: Reinforcing the role of young people with fewer opportunities in their access to Social Rights”. Questo progetto è finanziato col support del Programma Youth in Action dell’Unione Europea e ha la durata di un anno.

Seed of Change nasce nel contesto dell’attuale crisi che affetta tutto il mondo e che indebolisce ancora di più l’accesso ai diritti dei giovani e tra questi di quelli con meno opportunità. Così il progetto si propone di contribuire a rinforzare il ruolo e la partecipazione attiva dei giovani con meno opportunità, specialmente giovani che vivono in contesti urbani svantaggiati, in quanto attori nel raggiungimento di una società più equa che garantisca loro il godimento dei diritti sociali.  In parole povere ciò vuol dire che alla fine del progetto i giovani partecipanti saranno più consapevoli dei propri diritti e specificamente dei loro diritti sociali, avranno più strumenti per riuscire ad avere accesso ai propri diritti e avranno realizzato anche un percorso di sviluppo interculturale e personale. In tutto ciò speriamo che i partecipanti alla fine del progetto abbiano di fatto un maggior accesso ai diritti sociali tali come il lavoro, il tempo libero di qualità, le arti e la cultura, l’educazione, etc.

Il tutto si farà insieme a sette partner provenienti dalla Spagna, Grecia, Olanda, Argentina, Colombia, Nepal e Kenya! È una bella sfida e tutti questi partner insieme realizzeremo una gimcana della durata di sette mesi che prevede una varietà di attività a livello locale – laboratori artistici, giornata di giochi tradizionali, creazione video, laboratorio per aumentare le opportunità di accesso al lavoro, campagna di advocacy, laboratorio sull’educazione ai pari – e inoltre abbiamo previsto lo scambio di volontari e un scambio interculturale da realizzare alla fine del progetto a Maggio del 2013 qui a Palermo.

Sono delle attività ambiziose e molto affascinanti che crediamo porteranno al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo proposti.

Al CEIPES siamo davvero felici di questo progetto che rappresenta per noi uno strumento per mettere in pratica i nostri valori e per raggiungere sempre di più la nostra missione. Crediamo all’importanza dei diritti umani e al fatto che questi siano universali e con questo progetto vorremmo specificamente lavorare per facilitare l’accesso ai diritti sociali di giovani che vivono nelle zone povere della città di Palermo e delle città dove lavorano i nostri partner. I diritti sociali includono diritti come l’accesso all’educazione, al lavoro e alla salute, l’accesso ad acqua potabile, casa e vestiti, la possibilità di poter avere un tempo libero di qualità e di poter partecipare ad attività culturali e artistiche, tra altri. Se vuoi conoscere di più sui diritti sociali puoi guardare la pagina del Consiglio d’Europa nell’ambito del “European Social Charter”: http://www.coe.int/T/DGHL/Monitoring/SocialCharter/

Se invece vuoi partecipare alle attività del progetto qui a Palermo ed avere la possibilità di essere il/la volontaria che parte per Nairobi, in Kenya, ad Aprile del 2013 contatta Ana Afonso all’email afonso@ceipes.org

Nota sul profilo dei/delle partecipanti:

Cerchiamo dei giovani tra i 15 e i 18 anni che vivono nelle aree disagiate di Palermo e che siano interessati/e a partecipare attivamente alle attività del progetto con l’obiettivo di poter sviluppare la propria consapevolezza sui diritti e imparare modi e strategie per far si che questi siano rispettati.