Autore: kirkar

2 Incontro Coordinamento

Il 4 ed il 5 marzo, nell’ambito del Progetto HeuritAge per l’Educazione permanente, si è svolta presso l’Università del Galles  di Newport, Carleon, la seconda serie di incontri dei rappresentanti degli orgnismi e delle associazioni  partecipanti. In particolare il  4 marzo, Margareth Davis per la nazione  di turno ospitante, il Regno Unito, ha porto il saluto  di benvenuto a Monique Epstein e a Jean Michel Damianthe (Francia), a Petra Pavlasova (Repubblica Ceca), a David James e Fortini Nikolau (Cipro), a Matheusz Karlinski (Polonia) e ad Ana Afonso e Filippo Tornambè (Italia). La prima parte dei lavori è stata dedicata alle indicazioni da fornire allo staff dell’Università del Galles che si occuperà di sviluppare un programma apposito che permetta l’archiviazione e la fruizione dei dati che tutti i partecipanti dei singoli Paesi aderenti al progetto faranno pervenire. Si tratta infatti di raccogliere non soltanto testi e documenti , ma anche foto, diapositive, immagini video e registrazioni audio, tutti finalizzati  alla trasmissione alle nuove generazioni del patrimonio di tradizioni di ognuna delle nazioni aderenti a questo progetto che coinvolge attivamente le persone meno giovani: i senior. Una seconda parte dei lavori ha affrontato prevalentemente  le modalità ed i tempi da preferire per soddisfare quell’altro aspetto del programma HeuritAge che intende favorire l’apprendimento dell’uso del computer da parte degli anziani. Anche in questo caso si sono confrontate esperienze e proposte per mettere a punto una piattaforma  comune. Nell’ultima sessione...

Read More

Call for volunteer!

CEIPES and Balkan SunFlowers association have a new volunteering offer for those who would like to live abroad, get new experience and work with a passionate team on variety of topics:   1) Voluntarism: encourage active participation of young people with fewer opportunities in their local communities; 2) Multiculturalism: foster mutual understanding among young people from diverse cultural backgrounds through common work and shared daily experience; 3) Social inclusion: develop young people’s awareness and commitment to tackling issues of poverty and marginalization for a more inclusive society through direct work with young people with fewer opportunities.   The project will be realized between...

Read More

Sponsors

Recent Tweets