E’ tutto pronto per il terzo partner meeting del progetto ERASMUS3D+: Training material for developing 3D printers (o semplicemente E3D+), che si terrà a Palermo il 20 Ottobre 2016, presso la sede del CEIPES.

Al meeting parteciperanno, oltre al CEIPES, l’istituto KIT (The Karlsruhe Institute of Technology) dalla Germania, l’associazione CETEM (Centro tecnológico del mueble y la madera de la región de Murcia) dalla Spagna e l’organizzazione no profit STP (Styrian Technology Park) dalla Slovenia.

Il progetto E3D+ è co-finanziato dalla Commissione Europea attraverso il programma Erasmus+ (KA2), e mira allo sviluppo di programmi internazionali di formazione professionale (VET) sulle stampe 3D. La finalità generale di tale progetto è quella di avvicinare le aziende e il mondo dell’imprenditorialità giovanile, gli studenti, i professionisti e tutto ciò che ruota intorno al mondo della formazione professionale VET, all’ambito della stampa in 3D. Tra gli obiettivi vi è infatti quello di indirizzare verso l’industria 3D, attualmente in spiccata fase di sviluppo e crescita, potenziali utenti tra un ampio gruppo target composto da studenti, esperti e lavoratori in diversi settori. L’obiettivo è anche quello di promuovere l’imprenditorialità di tale gruppo target al fine di poter mettere in atto il potenziale dato da competenze e abilità che riguardano le stampe 3D.

L’incontro di Palermo permetterà ai partner di confrontarsi su quanto fatto e di spianare la strada verso lo sviluppo di tali percorsi formativi innovativi.

Maggiori informazioni sul progetto E3D+ sono diposnibili al seguente link o sul  sito www.e3dplus.ceipes.org